Primo Piano

Mazzocchi: «Questa vittoria dà ancora più fiducia. Ci tenevo a partire forte»

L'attaccante scuola Atalanta dopo il secondo gol in campionato: «Mi trovo in un gruppo dove ognuno fa la guerra per l'altro»

Mauro Falduto
03.10.2020 20:30

Simone Mazzocchi non si accontenta: dopo il primo gol in B della Reggiana dopo 21 anni, segnato domenica scorsa contro il Pisa, mette il suo sigillo anche sulla prima vittoria dei granata nella serie cadetta con una perfetta incornata sul finire del primo tempo.

«Siamo contentissimi perchè volevamo venire a Chiavari per fare risultato - ha commentato a fine gara l'attaccante classe '98 - Portiamo a casa una grande vittoria che ci dà consapevolezza di quello che stiamo facendo. Adesso ci sarà la sosta e questo ci servirà per lavorare bene, in vista della prossima partita in casa contro il Chievo».

Ti aspettavi una partenza così importante dal punto di vista personale?
«Sicuramente nella mia testa c'era tanta convinzione e ci tenevo a partire forte. Due gol sono un ottimo inizio, perciò voglio continuare così».

Che gruppo hai incontrato quando sei arrivato a Reggio?
«Sono stato accolto più che bene dai miei compagni. Appena arrivato, ho capito di trovarmi in una grande squadra con un unico obiettivo comune. Ognuno di noi deve entrare in campo per fare la guerra per l'altro».

Una dedica speciale per questi tuoi primi due gol?
«La dedica va come sempre alla mia famiglia, alla mia ragazza e a tutte quelle persone che mi vogliono bene».


Vota il migliore granata in campo di Virtus Entella-Reggiana

Commenti

Serie B, i risultati della 2ª giornata
Doriano Tosi: «In Serie B non è mai facile vincere. Il valore di tutti i giocatori verrà fuori con il tempo»