Lunetta e Rossi potrebbero presto tornare a passarsi la palla in campo
Mercato

Prende il via il calciomercato: la Reggiana è pronta ad assestare i primi colpi

Rozzio e Rossi verso il rinnovo, c'è Lunetta per la fascia sinistra. Voltan si avvicina al Sudtirol, Piccinini al Pisa

Redazione TuttoReggiana
01.07.2021 22:00

La sessione estiva del calciomercato ha aperto i battenti oggi e dopo quasi un mese di attività sottotraccia anche in casa granata è arrivato il tempo dei primi annunci.

In difesa si attende la firma di Davide Guglielmotti, esterno destro ex Renate ora svincolato sul quale pare ci sia anche un interessamento del Pescara ma la destinazione granata resta quella più probabile. Nel reparto arretrato dopo il saluto di Costa si attende l'arrivo di almeno un paio di centrali d'esperienza: non ci sono sviluppi per quanto riguarda Nicola Pasini del Vicenza, dato che l'atleta non sembra intenzionato a scendere di categoria, mentre si registra un interessamento per il centrale mancino Marco Perrotta del Bari. Sul taccuino di Tosi ci sono anche altri profili interessanti e la conferma di Martinelli non è un'ipotesi tramontata del tutto, così come non è scontata la permanenza a Reggio di Gatti che ha ancora estimatori al Catanzaro. Tra i pali non dovrebbero esserci sorprese con le conferme di Venturi e Voltolini.

A centrocampo non mancano i punti interrogativi. Fausto Rossi sta discutendo il rinnovo con la Reggiana e a breve potrebbe raggiungere un'intesa per il prolungamento del contratto - così come capitan Rozzio - mentre il futuro di Varone e Radrezza pare invece più lontano. Per entrambi arrivano delle sirene dalla Serie B: il fantasista padovano in modo particolare è stato accostato con insistenza al Perugia di mister Alvini. Un altro giocatore che potrebbe salutare presto Reggio, senza neanche farvi ritorno, è Voltan: l'accordo con il Sudtirol per la cessione del trequartista classe ‘95 dopo le difficoltà iniziali ora è più vicino. E' in bilico anche la permanenza di Del Pinto, corteggiato da Pescara e soprattutto Avellino. Difficilmente firmerà il primo contratto da professionista con la Reggiana il classe 2001 Gabriele Piccinini, il quale ha già salutato il Lentigione ed ora è libero ad accasarsi altrove: lo attende il Pisa (e un probabile prestito in C). Chi invece ha maggiori chances di tornare in granata dopo una stagione altalenante in B è Lunetta: per rivederlo in azione al “Città del Tricolore” il ds Tosi dovrà mettersi d'accordo con l’Atalanta. Capitolo nuovi innesti: Mattia Muroni, mezzala classe ‘96 in forza al Modena nella scorsa stagione (6 reti) è attualmente senza squadra ed è un profilo che piace; nella stessa situazione l’ex Renate Armand Rada, ma per il 22enne albanese la concorrenza è tanta. Nessuna novità per quanto riguarda Antonio Cinelli, mediano 31enne del Vicenza. Se Radrezza e Voltan dovessero partire entrambi, un investimento sulla trequarti verrà certamente preso in considerazione: Elvis Kabashi del Renate è molto apprezzato da Diana, ma non è un obiettivo semplice da raggiungere. Radiomercato avvicina ai granata anche il trequartista Francesco Bombagi del Teramo, nel suo caso però il Catanzaro sembra la destinazione più plausibile.

In attacco la Reggiana può contare su tre elementi già rodati per la Serie C - Zamparo, Marchi e Scappini - ma almeno un altro attaccante è atteso per completare la batteria dei delanteros. In città è stato avvistato Kargbo, tuttavia il classe ‘99 del Crotone - salvo clamorosi colpi di scena - non vestirà la maglia granata per il terzo anno consecutivo. Tra i nomi circolati nelle scorse settimane si registrano quelli di due attaccanti in forza a Renate e Frosinone: Francesco Galuppini è andato in doppia cifra nelle ultime due stagioni e conosce bene mister Diana, il 23enne Michele Volpe è invece in cerca di riscatto dopo una seconda parte di campionato da dimenticare al Catania.

Commenti

A Stefano Valentini il "Cronometro di bronzo" per la stagione 2019/20
Augustus Kargbo è il granata dell'anno 2019/20