Nicola Pasini - © L.R. Vicenza
Mercato

Per completare la difesa si cercano un centrale esperto e forze fresche sulle corsie laterali

Pasini del Vicenza è finito nel mirino della Reggiana, ma non mancano le alternative

Redazione TuttoReggiana
24.06.2021 21:30

Non potendo più contare su Ajeti, Gyamfi e Yao, svincolati in seguito alla retrocessione, il reparto arretrato della Reggiana - che appena una settimana ha salutato anche Espeche - necessita di non pochi interventi in vista del prossimo campionato dato che ad oggi può contare solamente su sei elementi: Voltolini, Rozzio, Costa, Libutti, Gatti e Favale.

Tra i pali il problema potrebbe essere già risolto: sembra infatti vicina la firma di Giacomo Venturi; è probabile la conferma di Matteo Voltolini come “secondo”. La strada che porta al rinnovo di Riccardo Martinelli, in scadenza al 30 giugno come il portiere romagnolo, è più in salita. Bisognerà inoltre capire le intenzioni di Andrea Costa: il suo contratto scade nel 2022 ma da diversi mesi si rincorre la voce di un suo addio al calcio giocato prima del previsto, magari per sedersi su una panchina del Settore Giovanile granata. Sul mercato non mancano le alternative e infatti sono tanti i difensori avvicinati alla Reggiana. L'ultimo in ordine di tempo è Nicola Pasini, classe ‘91 in forza al Vicenza da tre anni: l’esperto centrale 30enne è sul taccuino del ds Tosi, ma al momento nessuna offerta è stata presentata al club biancorosso che ne detiene il cartellino. Un altro profilo accostato alla squadra di Diana è quello del duttile Andrea Corbari, classe ‘94 di proprietà del Piacenza. A inizio mese si era parlato anche di un interessamento dei granata per il 31enne Ivan Marconi, centrale del Palermo con un passato importante con le maglie di Savona, Cremonese e Monza. L’arrivo di almeno un difensore centrale esperto da affiancare al punto fermo Paolo Rozzio è praticamente scontato e i profili sondati da Tosi vanno al di là dei nomi citati, ma non sarà data meno importanza alla linea verde: oltre alla possibile conferma di Riccardo Gatti nelle settimane scorse è stato osservato da vicino il classe 2001 Denis Chiesa, protagonista in Serie D nelle ultime due stagioni.

Sulla fascia mister Diana dovrà valutare attentamente Giulio Favale, terzino mancino reduce da un buon campionato al Cesena, mentre l'intenzione della società è quella di non privarsi di Lorenzo Libutti sulla destra, corsia dove probabilmente l'ex Triestina troverà la concorrenza di Davide Guglielmotti. A sinistra si fa il nome del 22enne Luca Pizzul della Pro Patria, ma il ds Tosi lontano dai riflettori sta prendendo in considerazione anche altri elementi congeniali al gioco di Diana.

Commenti

Libutti punto fermo della Reggiana. Accordo lontano con il Sudtirol per Voltan
Andrea Costa rinuncia all'ultimo anno di contratto e lascia il calcio giocato