L'avversario

Castori: «La Reggiana ha una media punti da vertice. Le polemiche non mi interessano»

Il tecnico dei campani smorza i toni in vista della partita di questa sera contro i granata di Alvini

Redazione TuttoReggiana
26.02.2021 13:35

Anche Fabrizio Castori, tecnico della Salernitana, ha presentato ieri in conferenza stampa la gara in programma oggi alle ore 19 contro la Reggiana: «La partita contro la Reggiana nasconde tante insidie e dovremo stare molto attenti - le sue prime parole. Non ci sono ragionamenti da fare, ho un gruppo ampio a disposizione e cercherò di fare rotazione dalla sfida successiva. Non sono abituato a piangermi addosso e cerco di ragionare in modo coerente: il gruppo è ampio e tutti potranno dimostrare di essere all’altezza di una maglia da titolare».

Sulle polemiche di questi giorni: «Non mi interessano le dichiarazioni del presidente della Reggiana, io penso alle difficoltà della partita. La Reggiana ha vinto quattro delle ultime sei gare, un avversario in gran forma. Non conta nulla quanto accaduto all’andata, bisogna assolutamente essere consapevoli che loro hanno una buona condizione anche grazie al mercato di gennaio. Prendere Ardemagni, Del Pinto, Siligardi e Laribi è un segnale importante a tutto il campionato e rende bene l’idea della complessità del match. Massima concentrazione e rispetto, ovviamente vogliamo portare a casa tre punti preziosi».  

Sulle insidie che nasconde la gara contro i granata non ha dubbi: «Reggiana e Ascoli stanno facendo un grande girone di ritorno, con una media punti da vertice. Non bisogna farsi ingannare dalla classifica, stanno in un periodo di forma splendido e la rosa ha qualità superiori rispetto all’andata. Siamo consapevoli che ci aspetterà una battaglia sportiva, faccio gli scongiuri rispetto a chi mi dice che vincere due trasferte di fila cambierebbe gli scenari. Sono domande che non accetto e che reputo fuori luogo».

Commenti

Le probabili formazioni di Reggiana-Salernitana
Il LIVE di Reggiana-Salernitana 0-0. Un buon punto al "Città del Tricolore"