Primo Piano

Le pagelle di Pisa-Reggiana. L'errore di Gyamfi costa caro, Ardemagni e Mazzocchi non vedono la porta

Esordio positivo per Laribi, Pezzella e Cambiaghi salgono dalla panchina con il piglio giusto

Gianluca Ferrari
30.01.2021 20:00

Cerofolini 6 Attento sul tiro da fuori area di Vido nel primo tempo e sulla sua replica nella ripresa, può fare poco invece sulla deviazione vincente di Marconi da due passi, sporcata da un compagno. 

Gyamfi 5 Sul calcio d'angolo del vantaggio nerazzurro calcola male la traiettoria del pallone lasciando saltare indisturbato Palombi che serve l'assist a Marconi. Per il resto non commette errori ma questa disattenzione risulta purtroppo decisiva.

Rozzio 6 Rischia su un liscio ben rimediato da Espeche, poi è sfortunato nel rimpallo che serve Marconi in occasione del gol. E' come sempre il più efficace nel gioco aereo e negli anticipi sui diretti avversari.

Ajeti 6 Si prende subito un'ammonizione che tuttavia non lo frena più di tanto. Buon lavoro di copertura con una sola sbavatura a inizio ripresa, ma il Pisa non ne approfitta (dal 27'st Costa 6: al rientro dopo 30 giorni  va ad occupare la fascia sinistra difendendo con ordine e cercando di aiutare i compagni sui calci piazzati).

Libutti 6,5 Inizia con il freno a mano tirato ma, a differenza della Reggiana, cresce con l'avanzare della gara dov'è bravo a non cadere mai negli uno contro uno con Lisi e a spingersi anche in avanti offrendo più volte la sovrapposizione a Radrezza (dal 41'st Lunetta sv).

Espeche 6 Schierato davanti alla difesa - ruolo non nuovo per lui - copre bene anche se nella ripresa Vido non gli dà più punti di riferimento e fa un po' quello che vuole. In fase di costruzione commette qualche errore di troppo (dal 27'st Pezzella 6,5: si presenta con un grandissimo recupero che ferma un contropiede nerazzurro e un servizio millimetrico per Cambiaghi. Entra bene in partita portando dinamismo e geometrie a un centrocampo in difficoltà).

Muratore 6 Sfiora il gol nel primo tempo con un destro deviato dalla difesa e supporta con veemenza la fase offensiva. Non sempre fa la scelta giusta quando ha la palla tra i piedi, ma si vede che sta crescendo.

Radrezza 6 Preciso nei suggerimenti per i compagni, si disimpegna bene anche in dribbling e assieme a Laribi è l'unico che dà la sensazione di poter combinare qualcosa dal centrocampo in avanti. Deve calibrare meglio la mira dalla bandierina.

Laribi 6,5 Esordio positivo per l'ex Bari nel ruolo di mezz'ala sinistra: bastano pochi minuti per capire che la sua tecnica e la sua visione di gioco possono fare la differenza. Appena può, cerca la porta. Si spegne alla distanza dopo un buon primo tempo (dal 35'st Cambiaghi 6,5: sfiora la rete con un colpo di testa e una bella incursione in area. E' più pericoloso lui in 10 minuti che il resto della squadra nell'intera partita, manca solo un pizzico di cattiveria sotto porta).

Mazzocchi 5 Ci mette corsa e buona volontà ma sembra non andargli mai bene niente. Sbatte contro la difesa di casa e viene spesso anticipato. Offre una bella sponda a Muratore, l'unico acuto della sua partita (dal 27'st Zamparo 5,5: prova a far salire la squadra ma va solo a sbattere contro le maglie nerazzurre).

Ardemagni 5,5 Prima insufficienza per l'ex Frosinone che svolge il solito lavoro di sponda per la squadra ma non riesce mai a tirare verso la porta, un po' perchè non gli arrivano palloni utili, un po' per suoi errori, come quando non sfrutta un clamoroso errore di Gori in disimpegno.

Mister Alvini 6 La formazione era pressoché obbligata viste le diverse assenze dalla metà campo in su. La sua Reggiana ha trovato un nuovo equilibrio ma fatica ancora a rendersi pericolosa e creare vere occasioni da gol, se non da calcio piazzato. L'esperienza di Ardemagni ancora non è sufficiente, la qualità di Laribi farà la differenza prima o poi. Nei prossimi 14 giorni sono in programma due scontri diretti da non sbagliare con Entella e Ascoli: la Reggiana è in crescita ma ha bisogno di osare ancora di più per vincere.


Vota il migliore granata in campo di Pisa-Reggiana

Commenti

Serie B, i risultati della 20ª giornata. La Cremonese manca il colpaccio a Cittadella, Pescara ultimo
Buona Reggiana per 45 minuti, ma a sorridere è solamente il Pisa