Primo Piano

Le pagelle di Cosenza-Reggiana: Rossi danza sul pallone, Cerofolini ancora protagonista

Varone sfodera una prestazione di grande sostanza e segna il gol dell'ex. Rozzio quasi perfetto, Libutti e Ajeti in crescita.

Gianluca Ferrari
12.12.2020 17:00

Cerofolini 7,5 Fortunato sul doppio palo colpito dai Lupi, poi è bravo su Carretta e reattivo sul colpo di testa di Tiritiello. Nella ripresa si oppone bene anche a Gliozzi. Insomma, ancora una volta è colui che tiene in piedi i granata ed uno dei migliori sul campo dove pochi anni fa non aveva lasciato ricordi indelebili.

Ajeti 6,5 In difficoltà nella prima parte di gara, forse anche per il colpo fortuito subìto dopo pochi minuti di gioco. Si prende un ammonizione ma non si disunisce e gioca una ripresa di grande attenzione e carisma non commettendo errori.

Rozzio 7 Preciso e pulito negli interventi. Di testa è insuperabile ed è elegante anche nell'uscita palla al piede. Oggi prova quasi perfetta del capitano granata.

Costa 6 Va vicino al gol di testa in avvio, fatica però a contenere Carretta mancando in appoggio a Kirwan. Ammonito, Alvini lo lascia negli spogliatoi a metà tempo poiché accusa un giramento di testa (dal 1'st Martinelli 6,5: non sbaglia nulla aiutando i compagni a tenere in piedi il fortino granata).

Libutti 6,5 Bravo e attento soprattutto in alcune diagonali difensive, fondamentale dove sta migliorando molto. Punge poco nella metà campo del Cosenza, ma nella ripresa è ben posizionato e decisivo nell'allungare due spioventi in area granata che avrebbero permesso ai silani di segnare.

Rossi 7 Oggi il play granata sembra davvero danzare con la palla tra i piedi. Efficace sia in fase di copertura dove sbroglia alcuni pericoli con una calma da veterano, sia in fase di suggerimento in cui assiste i compagni con la solita intelligenza tattica. Leader insostituibile per Alvini.

Varone 7,5 Primo tempo un po' sornione dove rischia tantissimo su un pallone controllato male in area. Ripresa da protagonista, in cui sfiora il gol in avvio con un bell'inserimento in area poi realizza la rete della vittoria freddando con un preciso destro dal limite l'estremo difensore rossoblu (dal 38'st Zampano sv).

Kirwan 6,5 Timido nei primi 45', dove commette anche alcuni errori di precisione. Aumenta il ritmo nella ripresa facendosi vedere con più costanza in attacco e chiudendo tutti i buchi dietro.

Radrezza 6 Dopo l'exploit nella gara contro il Monza, si prende una pausa giocando al piccolo trotto, almeno fino all'occasione che porta al gol della Reggiana, partita proprio dai suoi piedi con un pallone strappato a metà campo (dal 31'st Voltan 6: ritrorna dopo settimane di attesa e panchina e tiene in vita palloni preziosi aiutando la Reggiana a conquistare secondi importanti nel concitato finale).

Kargbo 6 Aiuta molto i compagni in fase di ripiegamento pressando i difensori avversari ma lì davanti è ben contenuto dai difensori di casa e non riesce a trovare il guizzo necessario per rendersi pericoloso o per servire Mazzocchi. Esce dopo uno scontro di gioco a fine primo tempo (dal 1'st Zamparo 6,5: colpisce una clamorosa traversa ad un minuto dal termine che avrebbe potuto chiudere i conti in anticipo, poi è come sempre prezioso nel far salire la squadra e lottare su ogni pallone).

Mazzocchi 6,5 Dopo 25 minuti ha una buona occasione ma chiude troppo il sinistro. Nella ripresa è intelligente nel servire l'assist a Varone e, in generale, è sempre quello dai cui piedi possono nascere pericoli per gli avversari (dal 25'st Pezzella 6: porta corsa e grinta al centrocampo e nel finale manca il colpo del k.o. con Idda che si immola in area piccola).

Mister Alvini 7 Oggi la Reggiana è stata davvero fortunata e ha potuto contare sulla giornata a dir poco "stregata" dei padroni di casa. Ma qualcosa in questa squadra è cambiato, dopo la debacle di Lecce. I granata mostrano più sicurezza nei propri mezzi, maggior decisione e freddezza nei momenti chiave della partita, oltre alla solita capacità di soffrire. Cambi ancora una volta azzeccati ed eseguiti nel momento giusto. Vittoria che vale molto più di quella contro la corazzata Monza.


Vota il migliore granata in campo

Commenti

Serie B, i risultati dell'11ª giornata. Salernitana k.o., l'Empoli dilaga in rimonta
Varone firma il gol dell'ex, la Reggiana sbanca Cosenza