Primo Piano

Martinelli: «Risultato fantastico ma non inaspettato»

Il centrale granata dopo il 3-0 di Cittadella: «Se sto crescendo il merito è del gruppo. In questo nuovo ruolo mi trovo più a mio agio»

Mauro Falduto
20.02.2021 18:40

«E’ stato un risultato fantastico - ha sottolineato il difensore granata Riccardo Martinelli dopo la netta vittoria arrivata a Cittadella -  Non lo considererei inaspettato, anche perché lavoriamo ogni settimana per puntare sempre al punteggio pieno. Faccio i complimenti a tutti i miei compagni per la partita che abbiamo fatto oggi».


Che tipo di partita vi aveva chiesto di fare Mister Alvini?
«Avevamo improntato la gara nello stesso modo in cui lo abbiamo fatto per le altre. Siamo partiti con l’intenzione di venire a Cittadella per vincere e così è stato. In particolare, avevamo preparato la partita sulle palle da giocare lateralmente e verso la punta: oggi siamo stati bravi a fare questo tipo di gioco».

A inizio campionato giocavi a sinistra nella difesa a tre. Oggi come ti sei trovato da centrale nella difesa a quattro?
«Personalmente mi considero più un marcatore, piuttosto che un difensore che crea gioco. Perciò in questo ruolo da centrale mi trovo molto più a mio agio. Le mie qualità emergono di più sulla marcatura, piuttosto che nell’impostazione».

Sei un giocatore che sta pian piano crescendo. Come valuti finora il tuo percorso di miglioramento?
«La crescita è sempre legata alla squadra. E’ il collettivo che aiuta il singolo a migliorare. Il merito quindi non è mio, ma di tutto il gruppo».


Vota il migliore granata in campo di Cittadella-Reggiana

Commenti

Serie B, i risultati della 24ª giornata. Sconfitte per Entella e Ascoli, la Cremonese inguaia il Brescia
Mazzocchi: «Gol e tre punti, doppia soddisfazione»