Primo Piano

Passato il temporale, in casa Reggiana ci si prepara a prendere decisioni importanti

A breve i soci si incontreranno per programmare il futuro del club granata: sul piatto la riconferma del direttore Tosi e il destino di mister Alvini

Redazione TuttoReggiana
17.05.2021 17:30

Lunedì scorso il campionato della Reggiana è arrivato ai titoli di coda con la beffa finale a Vicenza, un k.o. che ha impedito ai granata di chiudere la stagione ad un più onorevole quartultimo posto. A sette giorni di distanza non è ancora stata posata la prima pietra sulla strada che riparte dalla Serie C ma decisioni importanti sono in dirittura d'arrivo.

Salvo slittamenti entro questa settimana è previsto l'incontro tra i soci nel quale si discuterà del futuro del sodalizio granata e di quello dell'area tecnica. Smaltita la delusione per la retrocessione e digerite le dure parole dell'ex presidente, la rinascita passerà in primis dalla riconferma del ds Tosi, il quale potrebbe essere affiancato da una nuova figura con specifici compiti legati all'area scouting (gira il nome di Giovanni Rosignoli). Poi dovrà essere sciolto il nodo relativo all'allenatore: Alvini gode ancora della stima di una buona fetta di tifosi e dirigenti quindi una sua riconferma non è da escludere a priori, a patto che lo stesso tecnico di Fucecchio sia fermamente convinto di poter far parte del progetto granata. I primi rumor di mercato vedono il trainer toscano (assieme a molti altri) nel mirino del Brescia di Cellino, alla ricerca di un profilo giovane con il quale lanciare una nuova scalata verso la Serie A. I nomi alternativi sul piatto granata non sono cambiati: Franzini è un vecchio pallino del ds Tosi, Vecchi del Sudtirol è un altro profilo che piace e l'ex Beppe Scienza è un nome che torna sempre in voga quando si parla di rinnovamenti sulla panchina del “Città del Tricolore”. 

Dopo che la dirigenza avrà preso una decisione sull'allenatore partirà, con calma, la campagna di rafforzamento della rosa che ad oggi può contare su 14 atleti sotto contratto: una base di partenza importante ma non eccessiva sulla quale si può riavviare il progetto tecnico o, volendo, costruirne uno nuovo.

Commenti

[2020/21] Il pagellone di fine stagione - La difesa
Playoff Serie B - Il Cittadella schianta il Monza, Forte regala il primo round al Venezia