Primo Piano

Alvini dopo il rinnovo: «Onorato di proseguire il cammino con la Regia. L'obiettivo da raggiungere è chiaro»

Doriano Tosi confermato ds anche per la prossima stagione: «Diamo stabilità al presente e continuità al futuro»

Gian Marco Regnani
15.02.2020 16:10

«Sono onorato di andare avanti con la Regia - le prime parole di Massimiliano Alvini dopo l'annuncio del rinnovo sul contratto arrivato in mattinata nella conferenza stampa organizzata al campo di Cavazzoli - La prima volta che ne abbiamo parlato era alla cena di Natale a Cavriago e allora avevo chiesto a Doriano di farlo più avanti ma non ho mai avuto dubbi. Sento che il viaggio intrapreso è importante e gratificante. In 19 anni che alleno ho sempre costruito dei rapporti importanti della durata di almeno 3 anni in tutti i club tranne che a Pistoia: ritengo che questo viaggio insieme debba continuare perché lo sento e sono molto felice. Vivo di emozioni ed allenare la Reggiana è bello e fantastico, mi ritengo molto fortunato ad essere qua e provo piacere a confrontarmi quotidianamente con Doriano e avere a che fare con patron Amedei, Salerno e Quintavalli. Allenare la Reggiana è il punto più alto che ho raggiunto nella mia carriera: aumentano anche le responsabilità, ma l'obiettivo da raggiungere è chiaro ed io voglio quello...».

«Diamo stabilità al presente e continuità al futuro - il pensiero sintetico del ds Doriano Tosi confermato assieme allo staff tecnico almeno fino al termine della prossima stagione- Fare contratti lunghi serve a poco: andiamo avanti anno per anno convinti di quello che la società può fare e di quello che l'ambiente può dare. Questo rinnovo per me come direttore sportivo è un'ottima scelta visto che mi permette di pensare già da ora a cosa fare per il futuro. Diamo anche un messaggio forte alla squadra, cioè che pensiamo al futuro ma restiamo concentrati sul presente: vogliamo provare a raggiungere il massimo già quest'anno. Lunedì ci aspetta la prima di 13 gare fondamentali e noi dobbiamo concentrare tutte le nostre risorse tecniche e psicologiche per ottenere sempre il risultato migliore possibile».

Commenti

I risultati della 26ª giornata. Vincono Carpi e Südtirol, male il Padova. Solo pari per la capolista
Salerno: «La conferma di Alvini una scelta condivisa. Andremo in Serie B assieme»