Primo Piano

Il match winner Staiti: «Questa partita è la scintilla che può cambiare la stagione»

La dedica: «I tre punti sono per Rozzio, lo aspettiamo»

Redazione TuttoReggiana
12.12.2018 19:00

La galoppata palla al piede di Lorenzo Staiti ai 15' dal termine è valsa i tre punti e il pronto riscatto dopo il k.o. di Modena, ma è soprattutto il segnale di una squadra che non ha affatto deciso di mollare.

«Forse non riusciamo sempre a farlo vedere, ma abbiamo carattere da vendere - ha sottolineato la "iena" granata dopo il successo in rimonta contro il Ciliverghe - Ribaltare una partita in 10 uomini dopo un'espulsione inesistente lo si fa solo quando si ha qualcosa di importante dentro. Questa vittoria può essere la scintilla che ci cambia la stagione...».

Perché avete fatto così tanta fatica nei minuti iniziali?
«Può sembrare una frase fatta ma quando si resta fermi per 10 giorni non è facile riattaccare subito la spina. Volevamo rifarci a tutti i costi dopo la sconfitta nel derby che ha lasciato qualche strascico quindi siamo partiti un po' contratti e con troppa voglia poi una volta create le prime occasioni siamo entrati in partita. Oggi abbiamo vinto la battaglia sulle palle sporche, vuol dire che ci stiamo calando a pieno in questa realtà».

Raccontaci il gol...
«Speravo segnasse direttamente Zamparo, poi ho continuato la corsa e mi sono trovato al posto giusto. Senza nulla togliere ai giovani dobbiamo essere noi esperti a dare qualcosa in più, siamo qui per questo. L'obiettivo è vincere, un passo alla volta».

Da chi è nata l'idea della maglia da dedicare a Rozzio?
«È nata dallo spogliatoio perché lo stimiamo veramente come persona e ci tenevamo a dedicargli questo successo. Ora lo aspettiamo».


Vota il migliore granata in campo di Ciliverghe-Reggio Audace

Commenti

Girone D, i risultati della 15ª giornata. Un altro pareggio per il Modena, accorciano le inseguitrici
Ponsat: «Vittorie del genere uniscono ancora di più il gruppo»