Primo Piano

Alvini: «Una sconfitta che non preoccupa. Dobbiamo lavorare sui dettagli»

«Prestazione di spessore, non ho nulla da rimproverare ai ragazzi. Rossi? Avrà bisogno di una pausa...»

Gian Marco Regnani Gian Marco Regnani
19.12.2020 17:25

«Non c'è da preoccuparsi quando ci esprimiamo così perché la prestazione c'è stata - sottolinea mister Massimiliano Alvini nell'immediato post partita di Brescia - Abbiamo preso il primo gol a freddo dopo un ottimo avvio e subito il raddoppio a tempo scaduto su nostra deviazione...».

Mister, come martedì sera contro il Frosinone la Reggiana ha giocato bene ma non ha portato a casa alcun punto. Cosa è mancato?
«Rispetto a mertedì, oggi abbiamo giocato molto meglio. La nostra è stata una prestazione di spessore. Non conta tanto il possesso palla ma come ci si muove. Sono mancati solo alcuni dettagli ed è proprio lì che questa squadra deve fare il salto di qualità per centrare il nostro obiettivo. Per come ci siamo mossi in campo non meritavamo di perdere, dobbiamo quindi migliorare in alcune letture».

Lo schieramento del Brescia vi ha creato delle difficoltà?
«No. Abbiamo i nostri principi di gioco ben chiari e sappiamo sempre come muoverci. Il Brescia è un'ottima squadra e faccio i complimenti a Dionigi per il lavoro che sta facendo».

La preoccupano maggiormenti gli errori difensivi o la sterilità offensiva?
«Ci sono stati pochi errori dietro e davanti abbiamo avuto diverse occasioni. Dobbiamo solo lavorare e migliorare nella cura dei dettagli».

Come giudica la prestazione di Muratore?
«Simone è giocatore importante, oggi ha fatto una partita stroardinaria. Purtroppo è stato un mese e mezzo fuori, ma sta recuperando: è sul percorso giusto e deve continuare cosi. Sono contento della sua prestazione».

La coppia Zamparo-Mazzocchi non è riuscita ad incidere in attacco.
«Per me hann giocato una partita straordinaria: sono partiti in orizzontale poi hanno lavorato in verticale. A Zamparo è mancato solo il gol, non ha trovato la porta ma ha lavorato bene di sponda. Mazzocchi ha fatto quello che gli ho chiesto durante la partita e anche a Marchi così come a tutti gli altri giocatori ho poco da rimproverare. Se questa è la prestazione che siamo riusciti a fare Brescia, possiamo guardare avanti con fiducia».

Infermeria capitolo dolente: quando potremo rivedere Lunetta e Kargbo?
«Lunetta se va tutto bene riusciremo a rivederlo con la Reggina (il 27 dicembre, ndr): torna a correre da domani. Kargbo vediamo invece se migliora la condizione della spalla ma avverte ancora dolore».

Oggi si è fermato pure Rossi...
«Lo abbiamo perso per un fastidio muscolare. Già ieri non era al top ma se l'è sentita di scendere in campo. Credo che avrà bisogno di una pausa...».


Vota il migliore granata in campo di Brescia-Reggiana

Commenti

Serie B, i risultati della 13ª giornata. Pisa corsaro a Lecce. Cade ancora il Monza
Rozzio: «Abbiamo commesso errori che non ci possiamo permettere»