Primo Piano

Espeche: «La Reggiana ha dimostrato di poterci stare in Serie B»

Il difensore argentino dopo il debutto in campionato: «L'impatto fisico e tecnico si è notato subito, ma ci siamo fatti trovare pronti»

Redazione TuttoReggiana
08.10.2020 16:30

© AC Reggiana

Debuttare in Serie B a 35 anni è certamente un traguardo ragguardevole, specialmente per chi poco più di un anno fa ha siglato il contratto per una squadra che si sarebbe dovuta battere sui campi della Serie D. Marcos Espeche nella sua prima stagione in granata si è sempre fatto trovare pronto pur giocando poco e, complice l’emergenza in difesa, ha guidato la retroguardia della Reggiana con autorità e sicurezza nel debutto in Serie B contro il Pisa con tanto di fascia da capitano sul braccio. La scorsa settimana ha poi concesso il bis a Chiavari nel match vinto contro l’Entella.

«Ho sempre voluto debuttare in B – confessa il difensore argentino – Farlo con il Pisa è stata un’emozione enorme ma lo spazio per i sentimenti era poco perché avevamo di fronte un avversario veramente tosto». «L’impatto fisico con la Serie B si nota subito – sottolinea Espeche – la qualità del gioco poi aumenta molto. Per fortuna abbiamo avuto la possibilità di lavorare su questi aspetti e ci siamo fatti trovare pronti. La salvezza è un obiettivo raggiungibile al quale crediamo fortemente. In queste prime due giornate abbiamo dimostrato di potere dire la nostra anche in questo campionato, ma per raggiungere il nostro traguardo dobbiamo fare ancora tanta strada».

Difficile individuare i nomi delle principali contendenti nella lotta per non retrocedere. «Affrontiamo un campionato molto equilibrato – prosegue Espeche – Tra playoff e play out ci sono pochi punti quindi dovremo combattere contro tutte. Per farlo dovremo restare fedeli ai nostri principi di gioco. Sabato prossimo arriva il Chievo: ci aspetta un match di alto livello contro un avversario che punta ai primi posti. Per fortuna abbiamo il tempo per preparare la partita nel migliore dei modi. Non ho dubbi sul fatto che ci faremo trovare pronti».

Commenti

Serie B, definiti gli orari dalla quarta alla settima giornata
Settore Giovanile, definiti gli organici delle formazioni granata