© AC Reggiana 1919
Primo Piano

Le probabili formazioni di Pescara-Reggiana

Costa e Del Pinto ancora out, al centro dell'attacco torna Kargbo. Siligardi in rampa di lancio

Redazione TuttoReggiana
03.05.2021 19:00

Dopo la vittoria contro il Pordenone che ha ridato speranza all'ambiente granata, la Reggiana torna subito in campo domani pomeriggio allo stadio “Adriatico” di Pescara per il terzultimo turno di campionato. Calcio d'inizio alle ore 14:00 (diretta TV su DAZN, radiocronaca su Radio Reggio 101,6 FM).

QUI REGGIANA. La formazione granata ha svolto la rifinitura questa mattina a Cavazzoli ed è partita nel primo pomeriggio alla volta del ritiro in terra abruzzese. Mister Alvini per domani recupera Kargbo, in tribuna per squalifica sabato, ma perde per lo stesso motivo Yao; out anche gli infortunati Mazzocchi, Del Pinto e Costa. Per quanto riguarda il modulo si va verso la conferma del 4-2-3-1 visto contro il Pordenone. Gyamfi largo a sinistra dovrebbe essere l'unica novità in difesa al fianco di capitan Rozzio, Ajeti e Libutti. In mezzo al campo conferme per Rossi e Varone - se il “puma" dovesse rifiatare è pronto Muratore - sulla trequarti Siligardi potrebbe essere la seconda novità dall'inizio affiancato da Radrezza e Laribi, altrimenti toccherà ancora a Lunetta. Davanti Kargbo unica punta, oppure affiancato da Zamparo o dallo stesso Siligardi. Otto i diffidati che potrebbero influenzare le scelte di Alvini: Varone, Costa, Del Pinto, Laribi, Pezzella, Muratore, Mazzocchi e Rozzio.

QUI PESCARA. Tante esclusioni importanti per il Delfino, quasi certamente per provare a dare una scossa all'ambiente: out Bellanova, Dessena, Busellato e Maistro oltre al lungodegente Memushaj. Mister Grassadonia quindi si prepara a mandare in campo una formazione diversa dal solito, schierata probabilmente con il 4-3-3: Ceter, Odgaard e Capone le possibili pedine nel tridente in attacco.

TERNA ARBITRALE. Sarà il 35enne Riccardo Ros di Pordenone ad arbitrare la partita tra biancazzurri e granata; assistenti Berti e Palermo, quarto uomo Di Martino. Il fischietto friulano ha diretto i granata in altre sette occasioni. Fu lui a dirigere i granata lo scorso 2 aprile nella trasferta di Frosinone: il suo arbitraggio lasciò interdetto mister Alvini soprattutto per il mancato rosso a Curado per un duro fallo contro Rossi nel finale. Il bilancio dei granata con Ros è comunque positivo: cinque successi, un pareggio e una sconfitta.
 

I probabili schieramenti

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Guth, Sorensen, Scognamiglio, Masciangelo; Omeonga, Valdifiori, Machin; Odgaard, Ceter, Capone. A disposizione: Radaelli, Sorrentino, Volta, Bocchetti, Nzita, Tabanelli, Giannetti, Galano, Riccardi, Vokic, Chiarella, Longobardi, D'Aloia. Allenatore: Gianluca Grassadonia.

REGGIANA (4-2-3-1): Venturi; Libutti, Ajeti, Rozzio, Gyamfi; Rossi, Varone; Siligardi, Radrezza, Laribi; Kargbo. A disposizione: Cerofolini, Martinelli, Espeche, Zampano, Kirwan, Muratore, Pezzella, Lunetta, Cambiaghi, Zamparo, Ardemagni. Allenatore: Massimiliano Alvini.

 

Commenti

Spal, un girone di ritorno da incubo e i playoff ora sono a rischio
Gli highlights di Reggiana-Pordenone 1-0