Mercato

Voltan, manca solo la firma. In difesa è caccia aperta al terzo centrale

Raggiunto l'accordo tra Reggiana e Vis Pesaro per l'attaccante 25enne. In difesa piace Sgarbi del Perugia ma non è l'unico obiettivo

Redazione TuttoReggiana
01.09.2020 19:30

Davide Voltan è pronto a firmare...

Il due di picche ricevuto a gennaio è stato solo l'antipasto della lunga trattativa che alla fine porterà Davide Voltan a vestire la maglia della Reggiana. Il club granata si è mosso sotto traccia nelle scorse settimane ma dopo le parole pronunciate sabato da mister Alvini ("Lo stiamo aspettando") l'attenzione mediatica è tornata ad accendersi sul 25enne padovano e così il ds Tosi ha affondato il colpo. Salvo imprevisti dell'ultima ora - come capitato con l'ex Milan Rami atteso a Reggio Calabria - l'apporodo in Emilia dell'ormai ex pesarese è previsto nei prossimi giorni, forse già domani.

Trequartista o seconda punta, Voltan aumenterà le soluzioni tattiche a disposizione del tecnico di Fucecchio che presto potrà schierarlo alle spalle o al fianco di Simone Mazzocchi, altro attaccante il cui futuro prossimo è già tinto di granata. In procinto di varcare l'uscio di Carpineti c'è anche Simone Muratore, mediano dal fisico importante molto atteso soprattutto per sopperire all'assenza dell'infortunato Varone. Ultimo ma non meno importante il capitolo xhe riguarda la difesa. Rozzio e Costa sono i due punti fermi nel terzetto arretrato mentre l'ultimo tassello lasciato scoperto da Spanò per ora è stato occupato da Gyamfi ma non si tratta di una soluzione definitiva. Radiomercato riporta infatti il nome di Filippo Sgarbi, 22enne in forza al Perugia nelle ultime due stagioni dopo l'exploit al Sudtirol nel 2017/18. Atleta ben strutturato (191 cm), Sgarbi è finito sotto i riflettori di diversi club di B e proprio per questo motivo le attenzioni del ds Tosi sono rivolte pure su altri due o tre profili - anche dalle caratteristiche diverse - sui quali per ora c'è massimo riserbo.

Il calciomercato ha preso ufficialmente il via solo oggi e le occasioni non mancheranno nei giorni a venire, specialmente dalla metà di settembre in poi. Sullo sfondo restano i "sogni" Cigarini e Kargbo: il primo potrà realizzarsi solamente se l'ex Bismantova appronterà una "scelta di vita" importante, per il secondo invece dovranno incastrarsi al posto giusto tanti tasselli. A tenere il coltello dalla parte del manico è certamente il Crotone ma avranno un peso importante, in un senso o nell'altro, anche le prestazioni che il giovane sierraleonese fornirà nel pre campionato con gli squali. Se questi "colpacci" alla fine si realizzeranno, ciò avverra non prima delle ultime ore del mercato a ottobre...

Commenti

Serie B 2020/21, le 20 squadre ai nastri di partenza del campionato
Open Day Reggiana femminile, il 12 settembre il via alle selezioni