Primo Piano

Reggiana, anche quest'anno l'infermeria apre in anticipo

Ai box per almeno 15 giorni Varone e Pezzella, potrebbe occorrere un mese per rivedere in campo Venturi. E Rozzio tiene tutti con il fiato sospeso...

Redazione TuttoReggiana
06.09.2020 10:00

Non è iniziata nel migliore dei modi la stagione del ritorno in Serie B sul fronte infortuni per la Reggiana. La prima doccia fredda l'ha portata Varone al rientro dalle vacanze con un problema al ginocchio destro che ha sorpreso tutti. Poi venerdì è toccato di nuovo a Venturi a poco più di un anno dal primo tragico infortunio, sempre a Carpineti: il portiere classe '92 questa volta dopo un duro scontro in allenamento ha riportato "solamente" una frattura allo zigomo, incidente che lo terrà lontano dal campo per circa un mese.

Ma non è finita qui. Ieri pomeriggio Rozzio ha abbandonato anzitempo la partita per un non precisato fastidio muscolare, apparentemente di diversa natura rispetto a quello che lo aveva costretto a saltare la prima amichevole del 29 agosto. Fermo ai box anche Pezzella per un precedente infortunio già noto allo staff medico prima del suo approdo in granata: alla pari di Varone, il recupero dell'ex Modena è atteso entro l'inizio del campionato.

Commenti

Da Reggio a... Reggio. Le 19 trasferte dei granata in Serie B
Voltan si presenta: «Finalmente la Reggiana. L'impatto con la Serie B non mi preoccupa»