Primo Piano

La Reggiana non molla mai! Monopoli k.o. ai rigori e terzo turno di Coppa Italia conquistato

I granata recuperano due volte gli ospiti con due rigori di Marchi e la spuntano nella lotteria finale dagli 11 metri. Il 28 ottobre sfida casalinga al Cosenza

Gianluca Ferrari
30.09.2020 21:00

Con la Reggiana di Alvini non ci sia annoia mai. Dopo il 2-2 casalingo con il Pisa nell'esordio in Serie B, i granata superano il Monopoli ai calci di rigore dopo una sfida ricca di colpi di scena.

La prima parte di gara si chiude senza reti. I granata imantengono il controllo del match nei primi 30 minuti andando vicino al gol con due conclusioni pericolose di Voltan e Varone. Gli ospiti - partiti in treno questa mattina all'alba dalla Puglia - si attivano solamente nel finale di tempo con un colpo di testa ravvicinato di Arena, sventato in due tempi da un attento Voltolini. Nella ripresa, Alvini getta subito nella mischia Kargbo ma sono gli ospiti a trovare il gol del vantaggio grazie ad un contropiede da manuale che porta al cross teso di Zambataro e alla deviazione da due passi di Starita, con Voltolini incolpevole sulla deviazione sotto porta. I pugliesi sembrano riuscire a controllare la gara ma Espeche e compagni non mollano la pressione e all'85' trovano il pareggio con il calcio di rigore trasformato da Marchi e concesso per un fallo ingenuo di Giosa su Kargbo (il difensore pugliese prima regala palla all'attaccante granata poi lo atterra in area di rigore).

Il tiro dal dischetto è protagonista anche nei tempi supplementari. Gli ospiti trovano infatti il nuovo vantaggio con il rigore di Montero (fallo dubbio di Radrezza sullo stesso attaccante) ma la Reggiana riagguanta il risultato ancora dagli 11 metri, ancora con Marchi, che realizza il rigore concesso per un fallo su Lunetta. Gli ospiti, però, falliscono il clamoroso gol qualificazione a due minuti dal 120' con Montero che da due passi in controbalzo non riesce a superare Voltolini. 

Nella lotteria dei rigori, falliscono Zambataro e Pezzella, poi Voltolini neutralizza alla grande il tentativo di Paolucci e Radrezza chiude i conti con uno splendido cucchiaio. Reggiana qualificata al terzo turno di Coppa Italia: il 28 ottobre al "Città del Tricolore" arriva il Cosenza.


Vota il migliore granata in campo

 

Il tabellino

REGGIANA - MONOPOLI 6-5 (2-2 d.t.s.)
Marcatori: 16′ st Starita (M), 40′ st rig. Marchi (R), 2' sts rig. Montero (M), 8' sts rig. Marchi (R).
REGGIANA (3-4-1-2): Voltolini; Gyamfi, Ajeti (12’ st Espeche), Gatti; Libutti, Rossi (33′ st Pezzella), Varone (27′ st Radrezza), Lunetta; Voltan (1′ st Marchi), Cambiaghi; Zamparo (1′ st Kargbo). A disposizione: Cerofolini, Martinelli, Zampano, Mazzocchi, Galeotti, Lorenzani, Muratore. Allenatore: Massimiliano Alvini.
MONOPOLI (3-5-2): Pozzer; Fusco, Giosa, Mercadante; Zampataro, Arena (20′ st Tazzer), Giorno (26′ st Piccinni), Paolucci, Guiebre; Samele (26′ st Montero), Starita (20′ st Santoro). A disposizione: Oliveto, Iurino, Di Benedetto, Sales, Cascella, Nina. Allenatore: Giuseppe Scienza.
Arbitro: Antonio Rapuano di Rimini (Bresmes-Cecconi; Arace).
NOTE - Ammoniti: Ajeti, Gatti, Cambiaghi (R); Paolucci, Pozzer (M). 186 spettatori paganti per un incasso di 3.326 euro. Sequenza rigori: Mercadante gol, Espeche gol, Santoro gol, Gyamfi gol, Montero gol, Marchi gol, Zambataro fuori, Pezzella palo, Paolucci parato, Radrezza gol.

Commenti

Coppa Italia - I risultati del secondo turno eliminatorio
Alvini: «Questi ragazzi non mollano mai. Troppo alte le aspettative su Kargbo»