News

La Reggiana abbraccia la natura e i partner della montagna

Giovedì la squadra di mister Alvini ha fatto visita alla Fattoria Monte di Bebbio, all'azienda Ruggi e all'agriturismo "Pieve di San Vitale"

Redazione TuttoReggiana
05.09.2020 11:15

La truppa granata in ritiro in Appennino giovedì ha vissuto una serata speciale. La Fattoria Monte di Bebbio ha ospitato il gruppo per una visita alle moderne strutture dell’azienda agro-zootecnica sita in una delle zone montane più prolifiche nella produzione del Parmigiano Reggiano. Un momento di condivisione, a debita distanza, con i partner che hanno reso possibile con un importante sostegno il ritiro della Reggiana.

«È un onore poter affiancare il nome della nostra azienda a questa società, che si sta distinguendo non solo per meriti sportivi ma anche per valori che vanno al di fuori del campo da gioco» - ha detto Simone Gennari, titolare di Getra. «Con grande piacere abbiamo constatato che il club ha scelto di nuovo l’Appennino – ha continuato Giuseppe Ruggi, titolare dell’azienda Ruggi, altro main sponsor presente – ed è un’importante riconoscimento per le bellezze dei nostri territori e per le realtà imprenditoriali di queste zone».

Non sono mancati in apertura di serata i saluti del padrone di casa Paolo Toni, proprietario dell’azienda La Fattoria Monte di Bebbio, del vicesindaco di Carpineti Mirco Costetti e dei dirigenti granata Giuseppe Fico, Giovanni Tarabelloni e Vittorio Cattani. I calciatori e lo staff tecnico al completo si sono poi diretti a San Vitale di Carpineti dove, ai piedi della Pieve, sono stati ospiti dell’agriturismo Pieve di San Vitale” per la cena che ha chiuso la serata prima del rientro del gruppo nella sede del ritiro estivo.

 

Commenti

Serie B 2020/21, le 20 squadre ai nastri di partenza del campionato
Reggiana-Imolese 0-1. Battuta d'arresto indolore nell'ultimo test a Carpineti