Primo Piano

Cori e applausi per i granata al Mirabello, Mike e Alicia ringraziano la squadra e i tifosi

«I nostri ragazzi hanno combattuto fino alla fine come veri soldati. Senza Magalini non ce l'avremmo mai fatta»

Redazione TuttoReggiana
06.06.2018 20:45

 

Davanti ad oltre 500 tifosi assiepati sulla tribuna del "Mirabello" questa sera verso le 19 la Reggiana al completo schierata al centro del campo ha salutato il suo pubblico e la città al termine della stagione sportiva 2017/18. Tra cori, applausi e fumogeni, i protagonisti di una lunga cavalcata verso la Serie B interrotta bruscamente a Siena domenica sera hanno reso il giusto omaggio a quel popolo che li ha sostenuti per 11 lunghi mesi armato di bandiere, maglie granata e soprattutto voce. "Siamo tutti Altinier" il coro più rumoroso rivolto al bomber granata penalizzato eccessivamente dalla Lega Pro (8 giornate di squalifica), ma non sono mancati gli apprezzamente per i coniugi Piazza e gli inviti a riportare presto la squadra a Parma. Verso le 19.30, conclusi i saluti, tutti i componenti della prima squadra hanno regalato le proprie divise ai tifosi che hanno fatto a gara per conquistare la maglia del proprio beniamino.

I primi a prendere la parola sono stati i coniugi Piazza che si sono soffermati sulle emozioni vissute in questa stagione senza sbottonarsi sul futuro. «Pensavo di sentirmi meglio a distanza di qualche giorno ma non è così - ha esordito il presidente Mike Piazza - Se siamo ancora qui devo, anzi dobbiamo ringraziare mia moglie Alicia perché mi ha convinto ad andare avanti: non sapete quanto abbia lavorato in ufficio e dietro le quinte negli ultimi mesi. La scorsa estate abbiamo avuto diverse difficoltà ma per fortuna grazie al lavoro di Giuseppe Magalini siamo riusciti a rialzare la testa: è un vero professionista e per me ed Alicia è stato un vero piacere lavorare con lui. Tutti i componenti di questa società hanno lavorato duramente, con anima e cuore dimostrando di essere dei veri reggiani. Grazie ai mister e ai ragazzi che hanno giocato con grande determinazione: è davvero triste che tutto sia finito così presto ma ciò non cancella l'impegno profuso per raggiungere i nostri obiettivi. Un grazie infine anche a tutti i fan che ci hanno supportati fin dal primo giorno, così come a tutti gli sponsor. Daicandom!».

«Siamo andati avanti grazie a tutti i messaggi che ci avete mandato e al vostro spirito - ha aggiunto la vicepresidente Alicia Piazza - Ringrazio i giocatori che hanno combattutto fino alla fine come veri soldati in una lunga battaglia. Magalini è stato il motivo per cui sono riuscita a dormire negli ultimi giorni, Gaël (Genevier, ndr) è un leader fantastico, tutti i coach a partire da Max (La Rosa, ndr) sono stati encomiabili. Sono molto fiera di tutta la squadra, la città di Reggio deve essere fiera di voi».

Commenti

Il pagellone di fine stagione | Attacco
Eberini: «È stata una stagione pesante ma entusiasmante. Anche io sono un tifoso»