Primo Piano

Rossi: «L'errore è stato quello di non aver ammazzato la partita»

«Ripartiamo da quanto di buono fatto nel primo tempo. Fisicamente non sono al top ma non posso e non voglio fermarmi ora...»

Mauro Falduto
01.12.2019 22:00

Non al meglio della condizione atletica, Fausto Rossi è comunque sceso in campo contro il Piacenza dal primo minuto per prendere le redini del centrocampo granata.

Questo pareggio contro il Piacenza vale come una sconfitta?
«Sì, è normale vederlo così quando stai vincendo 2-0. C'è ovviamente tanta delusione, ma cerchiamo di vedere anche le cose positive e di imparare da quelle negative. Oggi abbiamo fatto uno dei nostri migliori primi tempi. L'errore è stato quello di non aver ammazzato la partita. Il Piacenza si è dimostrato una squadra forte ed è riuscito a metterci in difficoltà nella ripresa, trovando quindi il pareggio».

Come si riparte da un pareggio così?
«Si riparte da quanto di buono abbiamo fatto nel primo tempo. Dobbiamo lavorare sugli aspetti da migliorare, continuando però a pensare positivo. Questo è comunque un punto che muove la classifica».

Come stai fisicamente?
«Ho problemi fisici ormai da un mese. Nonostante questo, non posso e non voglio fermarmi e voglio continuare a dare tutto per la Reggiana, cercando di tenere botta fino alla sosta natalizia. Poi da lì ci sarà tempo per recuperare».

La prossima partita sarà con la Virtus Verona. Che sfida sarà?
«Sarà una partita tosta, contro una squadra che considero sottovalutata. C'è grande rispetto nei loro confronti, ma dovremo giocare bene per portare a casa i tre punti, come sempre».


Vota il migliore granata in campo di Reggiana-Piacenza

Commenti

I risultati della 17ª giornata. Corre il Vicenza, all'inseguimento c'è il Carpi
Gli highlights di Reggiana-Piacenza 2-2