Serie C

I risultati della 27ª giornata. Il Vicenza torna a vincere e allunga in vetta

Rinviata le gare di Carpi, Padova e Piacenza

Redazione TuttoReggiana
23.02.2020 17:30

©L.R. Vicenza Virtus

Dopo tre pareggi consecutivi il Vicenza supera 3-1 il Cesena in trasferta e si riporta a +6 dalla Reggiana, che a Gubbio non va oltre lo 0-0.

La sfida più attesa del sabato se la aggiudica il Modena che supera con il minimo scarto un Südtirol ridotto ai minimi termini grazie alla rete di Spagnoli alla mezzora, consolidando ulteriormente la presenza in zona playoff. Tre punti anche per la Triestina, corsara a Ravenna. Continua il periodo positivo del Rimini, capace di difendere fino all'ultimo lo 0-0 in casa della Virtus Verona, mentre la Fermana si dispera per il pareggio raggiunto all'ultimo secondo dalla Vis Pesaro nel derby marchigiano. Successo importante del Fano sull'Imolese che accorcia la classifica nei bassifondi del girone B agganciando la penultima posizione.

Rinviata a data da destinarsi a causa dell'emergenza coronavirus la sifda tra Piacenza e Samb; in extremis stop anche a Feralpi-Carpi e Arzignano-Padova.

 

Modena-Südtirol 1-0
26'pt Spagnoli

Virtus Verona-Rimini 0-0

Fermana-Vis Pesaro 1-1
35'pt Neglia (F), 49'st Marcheggiani (V)

Fano-Imolese 2-0
10'st Parlati, 34'st Barbuti

Cesena-Vicenza 1-3
39'pt Guerra (V), 20'st Saraniti (V), 25'st Cinelli (V), 31'st Butic (C)

Gubbio-Reggiana 0-0

Ravenna-Triestina 0-1
28'st Gomez

FeralpiSalò-Carpi (rinviata a data da destinarsi)

Piacenza-Sambenedettese (rinviata a data da destinarsi)

Arzignano Valchiampo-Padova (rinviata a data da destinarsi)


Classifica
Vicenza 61; REGGIANA 55; Carpi* 53; Südtirol 48; Padova*, FeralpiSalò* 44; Piacenza* 41; Modena, Triestina 40; Fermana, Sambenedettese* 33; Virtus Verona 32; Cesena 30; Vis Pesaro, Gubbio 28; Ravenna 27; Imolese 23; Arzignano V.* 22; Rimini, Fano 21.
*: una gara in meno

Commenti

Luca Zamparo migliore granata in campo di Reggiana-Arzignano
Libutti: «Con la sconfitta di Carpi siamo maturati. La trasferta di Gubbio è la più difficile da preparare»