Primo Piano

Cinque reti nel test in famiglia a Calerno pensando alla sfida con il Chievo

Prove di formazione per mister Alvini: Venturi tra i pali, coppia d'attacco Zamparo-Mazzocchi, ballottaggio Voltan-Radrezza. Ajeti fermo ai box

Redazione TuttoReggiana
10.10.2020 17:40

Complice la sosta per le nazionali e l'impossibilità di disputare un'amichevole con un altro club professionistico, la Reggiana di mister Alvini si è ritrovata oggi pomeriggio al "Campo Nou" di Calerno per svolgere un test in famiglia utile nel proseguire la preparazione della gara contro il ChievoVerona prevista il prossimo 17 ottobre. L'incontro si è svolto a porte chiuse nel pieno rispetto del protocollo sanitario anti-Covid.

Il tecnico toscano ha mandato in campo una formazione granata schierata inizialmente con Venturi tra i pali, il terzetto Gyamfi-Espeche-Martinelli in difesa, Rossi e Varone in mezzo con Zampano e Kirwan sulle fasce; davanti Voltan alle spalle della coppia Zamparo-Mazzocchi. Una seconda soluzione provata è quella del centrocampo a cinque con Radrezza mezzala sinistra e Lunetta esterno mancino. La formazione in maglia celeste presentava invece Voltolini in porta, Libutti, Galeotti, GattiGermoni, Pezzella, Radrezza e Lunetta con la coppia d'attacco composta da Kargbo e Marchi. La partita è terminata 3 a 2: squadra granata in rete con Mazzocchi, Lunetta e Zamparo; per la squadra celeste hanno segnato Marchi e Kargbo.

Erano assenti Rozzio e Costa che proseguono le terapie e Ajeti, fermato in settimana da un problema che verrà valutato meglio lunedì. Oltre a loro non sono scesi in campo Cerofolini e Muratore, convocati in stage con la maglia della Nazionale Azzurra.

Commenti

Il Giudice Sportivo dà ragione al Monopoli: la Reggiana esce dalla Coppa Italia
Cerofolini e Muratore, debutto a sorpresa in azzurro