News

Giovani granata campioni fuori dal campo: Tecnocasa premia il loro talento

Il main sponsor del Settore Giovanile ha stimolato gli atleti del vivaio granata a raccontare le sensazioni che si provano in un momento difficile per tutti

Redazione TuttoReggiana
25.05.2021 17:30

Tra le dieci e le trenta righe per esprimere il proprio pensiero in forma scritta su questo momento di pandemia, su cosa si prova ad affrontarla nel quotidiano e – soprattutto – su come si immaginano il ritorno a una vita normale, in campo e fuori. In questo modo il main sponsor del Settore Giovanile di AC Reggiana, il marchio Tecnocasa, ha stimolato gli atleti del vivaio granata a mettere in campo le proprie abilità per raccontare le sensazioni che si provano in un momento difficile per tutti; un momento nel quale i ragazzi granata, a differenza di tanti altri coetanei, hanno la possibilità di svolgere attività sportiva in modo continuo, al di là di alcune misure precauzionali imposte dalla situazione.

A distinguersi in questa attività sono stati cinque atleti delle Giovanili che hanno visto il loro impegno premiato presso la sede di Tecnocasa in Viale Simonazzi a Reggio Emilia, in presenza di Antonio Iosso (Consulente di Rete sull’Area Modena – Reggio Emilia). Si tratta di Filippo Lambertini (Primavera), Cristiano Lorenzani (Primavera), Daniele Devona (Under 16), Mattia Ferrari (Under 15) e Riccardo Bertolini (Under 14) hanno ricevuto dal partner granata una targa ricordo e un buono da 100,00 euro da spendere presso alcune cartolibrerie convenzionate.

«Crescere le persone prima dei calciatori: forniamo in campo ai nostri ragazzi le basi tecniche per diventare buoni atleti, ma l’aspetto che teniamo in considerazione e in primo piano è sicuramente quello etico e valoriale» – dice il Responsabile del Settore Giovanile di AC Reggiana Vittorio Cattani – «Sono iniziative che fanno bene al movimento e si sposano a pieno con la filosofia del Club. Ringrazio Tecncoasa, nella persona di Antonio Iosso, per aver valorizzato l’impegno dei nostri ragazzi e averli stimolati in questa attività fuori dal rettangolo di gioco».

Commenti

Europeo Under 21, il granata Cerofolini convocato per la fase a eliminazione diretta
"Insieme per Ringraziarvi": raccolti 8000 euro per l'acquisto di 500 biglietti destinati a medici e operatori sanitari