Primo Piano

Correggese-Reggiana 0-5. Pokerissimo granata a Carpineti

La squadra di Alvini continua a crescere: a segno Spanò, Rodriguez, Varone, Radrezza e Haruna

Redazione TuttoReggiana
31.07.2019 20:30

Nel terzo e ultimo allenamento congiunto disputato questa sera a Carpineti, la Reggio Audace si è sbarazzata con facilità della Correggese con cinque reti (due nel primo tempo). Mister Alvini ha lanciato dall'inizio Varone, subito protagonista in campo grazie alla sua fisicità e alla capacità di saper leggere in anticipo le situazioni, autore con un colpo di testa del terzo gol ad inizio ripresa. Da applausi anche la rete di Radrezza arrivata direttamente su punizione (4-0) e il sigillo finale del giovane Haruna da fuori area. Nel primo tempo gran gol di capitan Spanò con un'azione personale da centravanti navigato e raddoppio del solito Rodriguez, bravo a sgusciare in area con la sua velocità. Quaranta minuti anche per Marchi, ultimo rinforzo arrivato in attacco, non ancora in sintonia con il resto dei compagni come era lecito aspettarsi.

Sulle fasce, dopo l'uscita dal campo dei titolari Libutti e Favale, sono stati provati nel corso del secondo tempo Santovito a sinistra e Zanini a destra. È entrato in campo anche Andrea Bandini, esterno destro classe '94 a Reggio nel 2013/14 (a Rimini lo scorso anno), accolto dalla Reggiana poiché attualmente senza squadra. Un paio di minuti nel finale per Alessandro Noci, portiere 25enne ex granata e Correggese aggiunto al gruppo per dare una mano negli allenamenti.


 

Il tabellino

CORREGGESEREGGIANA 0-5 (0-2)
Marcatori: 12'pt Spanò, 36'pt Rodriguez, 9'st Varone, 25'st Radrezza, 41'st Haruna.
CORREGGESE: Sorzi (dal 1'st Montanari), Ghizzardi (dal 1'st Fiorini), Calanca (dal 1'st Farinon), Valeriani, Bertozzini (dal 1'st Fattori), Mandelli (dal 26'st Barbieri), Franchini (dal 26'st Binini), Landi, Bosio (dal 1'st Carrasco), Saporetti (dal 1'st Retucci), Bulgarella (dal 1'st Sarzi). A disposizione: Malavolti, Nicolosi. Allenatore: Cristian Serpini.
REGGIANA (3-4-2-1): Narduzzo (dal 24'st Voltolini, dal 42'st Noci); Spanò (dal 24' st Albertini), Rozzio, Espeche; Libutti (dal 1'st Santovito), Radrezza (dal 32'st Iaquinta), Varone (dal 18'st Haruna), Favale (dal 1'st Staiti); Zanini (dal 24'st Bandini), Rodriguez (dal 18'st Sanat); Scappini (dal 1'st Marchi). A disposizione: Martinelli. Allenatore: Massimiliano Alvini.

 

La diretta

SECONDO TEMPO

44' Con un minuto d'anticipo finisce la sfida tra granata e biancorossi. Netto 5-0 della squadra di mister Alvini, cresciuta dal punto di vista del gioco e del ritmo. 

42' E' durata pochissimo la partita di Voltolini: spazio anche per l'ex Correggese Noci

41' GOL di Haruna! Gran sinistro da fuori area del centrocampista di proprietà dello Spezia! Applausi anche per lui

38' Difende bene il pallone Iaquinta: applausi per il figlio d'arte. Anche il padre Vincenzo è in tribuna

32' Radrezza chiede di uscire dopo una botta allo stomaco, entra Iaquinta

28' Testa di Espeche, palla deviata in angolo. Subito dopo anche Rozzio inzucca un pallone che sfiora il secondo palo

25' GOL di Radrezza direttamente su punizione! Il mancino dell'ex Crema termina in fondo al sacco!

24' Applausi per Narduzzo che esce dal campo: entra Voltolini. Escono anche Zanini e Spanò, entrano Bandini e Albertini

18' Escono Varone e Rodriguez, entrano Haruna e Sanat

17' Conclusione forte di Landi, Narduzzo si distende e sventa il pericolo

9' GOL del "puma" Varone! Imperioso stacco di testa dell'ex Cosenza che manda la sfera nell'angolino dove il portiere biancorosso non può arrivare! Applausi e cori per il nuovo "puma" granata da parte del pubblico granata

8' Rozzio di testa stacca e anticipa tutti, la sua conclusione respinta finisce sui piedi di Espeche che inquadra la porta ma trova la deviazione di un difensore

7' Ancora Carrasco pericoloso, tiro da fuori area alto

2' Carrasco pericolosissimo in velocità! Rozzio alla fine ci mette una pezza!

1' Via alla ripresa! Staiti è entrato al posto di Favale, Marchi al posto di Scappini. Zanini si è spostato come esterno destro, Santovito esterno sinistro con Libutti in panchina.
 

PRIMO TEMPO

43' Fine primo tempo: con due minuti d'anticipo l'arbitro manda a riposo le due squadre. Bene la Reggiana, molto frizzante con il solito 3-4-2-1, Correggese pericolosa in velocità.

41' Rodriguez con il destro da posizione defilata: il calcio piazzato dell'ex Seravezza finisce sopra la traversa

36' GOL di Rodriguez! Raddoppio granata con l'attaccante cubano che riceve da Radrezza, entra in area e con un rasoterra trafigge Sorzi sul secondo palo!

32' Ci prova Scappini al volo dalla destra, palla di poco alta sopra la traversa! Applausi per i granata da parte del pubblico

30' Saporetti (ex Fiorenzuola) in velocità tra Rozzio ed Espeche, tiro pericoloso che termina tra i guantoni di Narduzzo

28' La Correggese ha iniziato a mettere in difficoltà i granata con il passare dei minuti. Tanto lavoro per i tre centrali di difesa di mister Aldini

18' Parte Scappini sulla sinistra e mette in mezo dove Rodriguez ci arriva in spaccata e calcia alto ben oltre la rete di protezione

12' GOL di Spanò! Anticipo del capitano a metà campo, poi azione palla al piede e tiro da centro area che finisce in fondo al sacco!

12' Traversa di Rozzio con un colpo di testa! Poi Scappini ci prova da fuori area e trova solo la parte alta della rete! Reggiana sempre più pericolosa

11' Scatto di Rodriguez che supera due avversari e arriva al tiro, Sorzi respinge in angolo

7' Ancora Varone pericoloso di testa su angolo battuto dalla sinistra: palla fuori di poco

5' Subito pericoloso Varone con un colpo di testa da due passi, ma si era alzata la bandierina del guardalinee per segnalare il fuorigioco

1' Via alla partita! La Reggiana schiera subito i nuovi arrivati Narduzzo e Varone, in panchina a sorpresa l'ex laterale dei tempi di mister Battistini, Andrea Bandini, e il portiere ex Correggese Alessandro Noci

Commenti

Reggiana-Genoa, l'amichevole di lusso si gioca l'8 agosto alle ore 20:45
Alvini: «Con la Correggese buon test tra luci e ombre. La società mi ha detto che il mercato è chiuso, però...»