Primo Piano

Marchi: «Aver vinto all'ultimo minuto ci darà una spinta in più»

«Il mio gol è stata una liberazione. Adesso è presto per sognare, domenica prossima a Fermo non sarà per niente facile...»

Mauro Falduto
17.11.2019 21:55

Dopo 7 giornate seza gol, Mattia Marchi è tornato ad esultare davanti al suo pubblico dando il via ad un'altra rimonta granata che è valsa alla squadra di mister Alvini il sorpasso in classifica ai danni del Padova.

Che partita è stata?
«L'avevamo preparata in una certa maniera. Ho cercato di dare il massimo e di non innervosirmi se arrivavano pochi palloni in area. La Vis Pesaro ha fatto buona partita, ma nel secondo tempo abbiamo avuto una reazione da grande squadra».

Si può sognare?
«È troppo presto. Anche oggi non è stato facile con una Vis Pesaro che concedeva poco: ribaltarla in un tempo solo non era facile, ma siamo stati bravi a non avere frenesia e abbiamo trovato i tempi giusti per portarla a casa».

Dopo il tuo gol hai esultato verso la Curva. Stavi cercando l'energia giusta per far sì che la squadra puntasse alla vittoria?
«Sì, è stata una vera liberazione, come una spinta per voler portare a casa questa partita».

Oggi due gol di testa. Meglio il tuo o quello di Kargbo?
«Augustus è stato più bravo di me, anche perchè ha anticipato il difensore da fermo. Ma voglio elogiare anche Marcos Espeche che nonostante l'autorete, ha fatto una grande prestazione e i nostri due gol vengono proprio da due suoi assist».

La prossima sfida è contro la Fermana, sulla carta partita abbordabile...
«No. Troveremo un campo difficile e poi ricordiamoci sempre che in questo campionato le piccole squadre non esistono. Non a caso, anche oggi nella Vis Pesaro c'erano ottimi giocatori. Per questo dico che quella di oggi è stata una vittoria molto importante. Vincere all'ultimo minuto ti dà una spinta in più per allenarti bene e affrontare le prossime partite con lo spirito giusto».


Vota il migliore granata in campo di Reggiana-Vis Pesaro

Commenti

Kargbo: «Segnare alla fine è stata una grande emozione. Il gol è merito di tutto il gruppo»
Gli highlights di Reggiana-Vis Pesaro 2-1