Primo Piano

Marchi e Scappini stendono il Carpi, la festa è tutta per la Reggiana

Un gol per tempo e i granata balzano al secondo posto in classifica

Tommaso Casotti
25.09.2019 22:40

Il match del Centenario chiude al meglio i festeggiamenti granata e la Reggiana regala una serata memorabile ai propri tifosi superando per 2-0 il Carpi nella sesta giornata di campionato.

I granata (per la prima volta con la nuova maglia a righe) scendono in campo con il piglio giusto, dopo appena 4 minuti Varone sfiora il palo con un potente sinistro dal limite dell'area; il Carpi, fino a stasera ancora imbattuto in campionato, si fa vedere in avanti con il calcio piazzato di Lomolino che non impensierisce Narduzzo, poi Pellegrini al quarto d'ora si prende gioco della difesa granata ma calcio male a pochi passi dalla porta. La Reggiana però è viva e colpisce in contropiede: al 17', sugli sviluppi di un corner del Carpi, Fausto Rossi recupera palla e apre magistralmente per Staiti in piena corsa verso la porta che a sua volta serve con un tocco sopraffino Mattia Marchi per l'1-0 sotto la Curva Sud in festa. Il Carpi cerca subito di reagire, al 26' Maurizi manda la palla alta sopra la traversa non concretizzando la bella azione di Biasci sulla fascia sinistra, ma è la Reggiana che per poco non raddoppia sul finire del primo tempo quando Scappini, su suggerimento di Marchi, scheggia la traversa con una girata bellissima e meno di un minuto dopo Lunetta si coordina male sulla corta respinta di Nobile.

Nella ripresa preme il Carpi, Carletti mette i brividi a Narduzzo in avvio, ma il portiere granata è attento a respingere con i pugni la punizione velenosa calciata dal neoentrato Carta al 14'. La Reggiana, da grande squadra, colpisce nel momento migliore: al 19' Staiti pressa a centrocampo e recupera palla, Lunetta serve Marchi che dalla sinistra trova con preciso assist Scappini, abilissimo a beffare la retroguardia ospite e siglare il 2-0 con l'aiuto del palo, per il personale 100esimo gol in carriera. Mister Alvini mescola le carte, manda a riposare gli esausti Scappini e Marchi senza condizionare l'esito del match. Nel finale l'ex Sabotic si prende due cartellini gialli e lascia il Carpi in dieci, nei minuti di recupero Haruna frana su Vano in area di rigore, ma dal dischetto il capocannoniere del girone si fa ipnotizzare da un super Narduzzo per l'estasi dei 7000 tifosi granata giunti al Città del Tricolore. La Reggiana riprende la corsa dopo la frenata a Fano di domenica e in classifica continua a restare incollata al Padova capolista, distante due punti.

 

Vota il migliore granata in campo


Il tabellino

REGGIANA-CARPI 2-0
Marcatori: pt 17' Marchi, st 19' Scappini
REGGIANA (3-4-1-2): Narduzzo; Spanò, Rozzio, Costa; Libutti, Rossi (33'st Radrezza), Varone (27'st Espeche), Lunetta (27'st Favale); Staiti; Scappini (33'st Kargbo), Marchi (37'st Haruna). A disposizione: Voltolini, Martinelli, Santovito, Kirwan, Muro, Zanini. All. Alvini.
CARPI (3-4-1-2): Nobile; Sabotic, Boccaccini, Ligi; Pellegrini (32’st Rossoni), Saber (22'st Vano), Fofana, Lomolino (12'st Carta); Maurizi (22'st Saric); Carletti (32'st Mastaj), Biasci. A disposizione: Rossini, Sarzi Puttini, Pezzi, Varoli, Van der Heijden, Clemente, Simonetti.
Arbitro: Meraviglia di Pistoia.
NOTE - Narduzzo para un rigore a Vano al 46'st. Espulso Sabotic al 42'st per somma di ammonizioni. Ammoniti: Saber, Spanò. Angoli: 3-7. Recupero tempo: pt 1', st 5'. Spettatori: 2867 paganti+4907 abbonati per un incasso di 56729,45 euro.

Commenti

Le pagelle di Reggiana-Carpi: Staiti senza freni, Marchi e Scappini da applausi
Alvini: «Ho una squadra straordinaria»