Primo Piano

Eberini: «Purtroppo certi errori possono capitare...»

«Prima o poi una giornata storta sarebbe arrivata, speriamo sia l'ultima...»

Gian Marco Regnani
11.03.2018 21:15

«Eravamo in pieno controllo fino al loro primo gol - ha analizzato con pacatezza mister Sergio Eberini a fine partita - Purtroppo certi errori capitano, io ho fatto quel mestiere e so cosa si prova. Il vero problema è che loro hanno preso coraggio ed hanno pareggiato. Dopo il secondo gol abbiamo provato a vincere buttando dentro tutte le punte, il pareggio ci interessava relativamente, però non è andata bene. Dobbiamo capire che nel calcio questi errori possono capitare, resta il rimpianto per la prestazione stupenda fino al primo gol...».

Guardiamo il bicchiere mezzo pieno: senza i bomber Cesarini ed Altinier siete riusciti comunque a segnare...
«E che gol. Purtroppo restiamo con l'amaro in bocca, il terreno non ci ha aiutato e nel momento di palleggiare e farli correre a vuoto siamo rimasti traumatizzati. Il nostro cammino però prosegue, pensiamo già alla prossima contro il Gubbio».

Come avete fatto a trasformare Riverola?
«Lui sente la nostra fiducia, sa che è un giocatore importante e determinante quando si trova al limite dell'area dove può fare valere la sua tecnica sopraffina». 

Questa Reggiana merita di crederci ancora e continuare a lottare per il primo posto...
«Nello spogliatoio ho detto a tutti i ragazzi di tenere alta la testa, sul nostro cammino sapevamo che poteva capitare una giornata storta. Speriamo sia l'ultima...».



Vota il migliore granata in campo di Fermana-Reggiana

Commenti

Mestre a tutto attacco per continuare a sognare i play off
Le pagelle di Fermana-Reggiana: Facchin Dr. Jekill e Mr. Hide, Riverola e Cattaneo da applausi