Il punto di vista

Regia, vai a prendere quello che ti spetta!

Questa sera contro il Bari la partita della vita, 90 o più minuti di vera passione per coronare il sogno di un popolo intero

Gian Marco Regnani
22.07.2020 13:00

1999-2020: 21 sono gli anni trascorsi a bramare il ritorno in cadetteria sfiorando più di una volta la Serie B. Ora la Reggiana è ad un passo dal traguardo ma resta da superare l'ultimo grande, grandissimo ostacolo. Il Bari reclama a gran voce la B dopo averla abbandonata nel 2018 in seguito al "tradimento" della vecchia proprietà, spiacevole evento sperimentato anche sulla nostra pelle a Reggio.

Non sarà semplicemente un confronto tra Spanò e Di Cesare, tra Kargbo e Simeri e così via. Sarà il confronto tra due città importanti e prestigiose che purtroppo non potranno vivere allo stadio le emozioni di una finale. Ma la Reggio sportiva sarà lì, a due passi: chi fuori dalla tribuna, chi al tavolino di un bar, chi sul divano di casa con la bandiera granata sventolante sul balcone. Il popolo granata c'è e ci sarà sempre, qualunque sarà il verdetto del campo. Perché è sul campo che si deciderà il destino della Reggiana, quel campo amico al quale la squadra di Alvini si appellerà un'ultima volta per centrare l'obiettivo più importante. 

Siamo la Reggiana, andiamoci a prendere quello che ci spetta! Forza ragazzi, siamo con voi! Forza Reggiana sempre!

Commenti

RIVIVI il LIVE di Reggiana-Bari 1-0. Granata in Serie B!
REGGIANA PROMOSSA IN SERIE B!!!