Primo Piano

Venturi: «Vittoria di grande valore, ma restiamo concentrati su noi stessi»

«Mercoledì vogliamo fare bella figura. Il gol subito? Conosco Belcastro, ho preferito aspettare che la palla partisse»

Mauro Falduto
18.01.2020 21:00

Complice anche l'infortunio di Narduzzo, è Giacomo Venturi il titolare per la porta granata che bene ha difeso nel difficile match contro l'Imolese, ripetendosi dopo la buona prestazione di domenica scorsa.

Oggi sei stato protagonista di alcuni interventi decisivi, come nella mischia pericolosa allo scadere del primo tempo...
«Si, sono i classici batti e ribatti che capitano in campi del genere. Noi in generale preferiamo giocare palla a terra, ma oggi ci può stare di aver creato un po' di scompiglio. L'importante è stato mettere una pezza nelle occasioni più pericolose».

Le condizioni del campo non erano delle migliori...
«Si, hanno inciso anche la pioggia e l'umidità che si è creata. Perciò a fine primo tempo abbiamo deciso di rischiare meno e giocare un po' di più sulle seconde palle. Del resto, il secondo gol è nato così».

Un tuo commento sul gol dell'Imolese su punizione di Belcastro?
«Sapevo che sa calciare bene le punizioni. Ne ha calciate diverse sul palo del portiere e diverse verso la barriera. Ho preferito restare fermo e aspettare che la palla partisse. L'ho un po' toccata, ma non ho avuto la forza per spingerla fuori».

Vi siete resi conto dell'ennesima gioia che avete dato ai tifosi granata, vincendo questa battaglia?
«Sappiamo che questa è una vittoria che vale 6 punti. Domani torniamo subito ad allenarci perchè mercoledì ci teniamo a fare una bella figura. È come se stessimo coltivando una piantina del nostro sogno e pian piano le stiamo dando un po' d'acqua. Vedremo se questa piantina diventerà un albero...».

Sei un portiere che ama giocare palla al piede...
«Fin da piccolo mi piaceva giocare coi piedi, anche nelle partitelle d'estate al mare. Negli anni sono migliorato tecnicamente. Questa è una mia caratteristica ed era quello che cercava il mister e il suo staff».

Inevitabile pensare domani a Vicenza-Carpi...
«Ovvio che ci pensiamo, ma dobbiamo innanzitutto concentrarci su noi stessi e sulla partita di mercoledì».


Vota il migliore granata in campo di Imolese-Reggiana

Commenti

I risultati della 22ª giornata. Il Vicenza non perde un colpo, Carpi k.o.
Kargbo ancora a segno: «Con la Reggiana sto crescendo molto»