Primo Piano

Altinier: «Peccato non aver portato a casa il pallone»

Il "Duca" ha segnato la doppietta che ha lanciato i granata verso la terza vittoria consecutiva

Gian Marco Regnani
02.12.2017 23:15

«Quella contro l'AlbinoLeffe è stata proprio una bella vittoria, ho fatto gol e la squadra ha giocato bene e creato tanto - sottolinea il bomber granata Cristian Altinier nel post partita - Sono contento che abbia segnato Cesarini, ora arriveranno anche i gol degli altri perché la squadra sta crescendo».

Ci confermi che non possiamo parlare di tripletta?
«Purtroppo no. Dopo la traversa di Bovo stavo per colpire la palla di testa, ma è arrivato l'avversario da dietro (Juri Gonzi, ndr) che mi ha spinto e ha mandato lui la sfera oltre la linea. È un peccato perché potevo portare a casa il pallone...».

Descrivici i tuoi gol...
«Sul primo ho vinto un rimpallo, poi sono stato bravo a non perdere il possesso e a piazzare la palla, mentre sul secondo ho toccato morbido il pallone sulla ribattuta del portiere. Sono felice perché a volte le cose vanno male, oggi per fortuna no».

Sabato prossimo nel big match col Padova arriverà la rete dell'ex?
«Non segnerò sicuramente (ride, ndr). Ho un bellissimo ricordo dell'esperienza a Padova, è stata una bella parentesi, però adesso è giusto concentrarsi al 100% sulla Reggiana. Sarà una partita molto difficile, i biancoscudati sono primi perciò dobbiamo rimboccarci le maniche e lavorare sodo in settimana».



Vota il migliore granata in campo di Reggiana-AlbinoLeffe


(Foto © AC Reggiana 1919)

Commenti

I risultati e la classifica della 17ª giornata
Spanò: «Il merito è di tutti ma dobbiamo ancora migliorare»