News

Un messaggio di solidarietà dal Sudafrica: «Vinciamo insieme questa battaglia»

Innocent Mayoyo, dirigente dell'Ayob-Yo Youth Socces Academy, non si è dimenticato degli amici granata conosciuti nel 2018

Redazione TuttoReggiana
05.04.2020 20:00

È giunto a Reggio Emilia percorrendo i 13.000 Km che separano la Città del Tricolore da Johannesburg, il messaggio di Innocent Mayoyo, responsabile tecnico e direttore sportivo dell'Ayob-Yo Youth Soccer Academy, portando solidarietà all'Italia e fungendo da monito per i compatrioti del Sudafrica. La società aveva ospitato nel 2018 a Soweto la formazione U17 granata impegnata nel Future Champions Tournament e non ha mancato in tempi di forte emergenza per gli amici italiani di far sentire il proprio affetto e la forte vicinanza al Comune di Reggio Emilia e alla Reggiana.

Di seguito il messaggio di Innocent Mayoyo (nella foto assieme al segretario granata Nicola Simonelli).

«Buonasera fratelli e sorelle del Sudafrica. Nel nome di O.R. Oliver Tambo, in nome della vicinanza e del nostro rapporto con l'Italia, noi come Ayoba-Yo Youth Soccer Academy ci stiamo impegnando a sensibilizzare ed invitare tutti i sudafricani a rispettare le normative statali per salvaguardare la vita di tutta la popolazione, salvando se stessi e il prossimo. Tramite il social distancing dobbiamo metterci in auto-quarantena, dobbiamo rimanere a casa, dobbiamo assicurarci di rispettare buone abitudini igieniche e nel corso delle prossime due settimane rispettare tutti i protocolli stabiliti. Sappiamo che non sarà facile ma, cari conterranei, diamo un'occhiata agli esempi dei nostri fratelli in Europa, assicuriamoci di salvarci la vita a vicenda unendo le mani e vincendo insieme questo nemico invisibile. Pambeli! A luta continua!».

Commenti

Tosi: «Al momento è difficile poter pensare di riprendere in piena sicurezza»
Lega Pro, AIC e AIAC trovano una linea comune: appello al Governo per tutelare le fasce più deboli dei tesserati