Primo Piano

Le pagelle di Reggio Audace-OltrepoVoghera

Difesa impeccabile, Zamparo attaccante totale

Lorenzo Chierici
25.11.2018 17:00

Rossi: non è stato molto impegnato, se con con un tiro sul primo palo, ben respinto in corner, e poco altro. Bravo nelle uscite alte, ma anche coi piedi; ottimo il suo dribbling sul centravanti avversario nel primo tempo, quando ha fatto correre un brivido sulla schiena dei tifosi granata. Grande sicurezza. Voto 6,5

Masini: gioca prima a destra, poi a sinistra e dimostra di essere sempre attento. Sbaglia qualche appoggio, ma ci sta. Ha prospettive davvero interessanti. Voto 6,5

Rozzio: oggi non ha sbagliato nulla, lui e Spanò formano una diga invalicabile. Voto 7.

Spanò: stesso discorso fatto per Rozzio. Nella ripresa va a destra, dove arriva anche sul fondo e serve un magnifico pallone per il tiro di Cigagna. Voto 7.

Belfasti: stava giocando bene poi è stato costretto ad uscire per un problema muscolare. Va recuperato contro il Modena. Voto 6 (dal 28'pt Cigagna: fa quel che deve da centrale, al fianco di Rozzio e gioca con tranquillità. Voto 6.5).

Staiti: oltre a raccogliere mille palloni e a correre per dodici, cerca il tiro un paio di volte e soprattutto chiude il triangolo in modo perfetto con Zamparo per il secondo gol del bomber. Insostituibile. Voto 7.

Cavagna: dà ordine al centrocampo, come da par suo, arriva alla conclusione velenosa nella ripresa, ma un grande intervento del portiere gli nega la gioia del gol. Un giocatore su cui puntare. Voto 6,5.

Cozzari: fa il suo, magari senza esaltare. Poi lascia il posto a Pastore. Voto 6. (dal 18'st Pastore: un giocatore davvero interessante; corre ovunque e arriva anche in zona gol. Voto 6,5).

Osuji: dalla trequarti in su è bravissimo e spazia da seconda punta a trequartista con grande naturalezza. La sua palla sul primo gol probabilmente sarebbe andata dentro anche senza il tocco fortuito di Bardeggia. Nella ripresa va spesso vicino al gol e colpisce una traversa. Voto 7,5.

Zamparo: un mostro per la Serie D e non solo; fa l'assist di testa per il tiro di Osuji e il gol di Bardeggia, realizza un gol spettacolare su triangolo con Staiti, poi si inventa un assist da cineteca del calcio, degno dei migliori numeri dieci di Serie A, per il gol che sblocca Giuseppe Ponsat. Giusta la standing ovation. Un mostro. Voto 9.

Bardeggia: è un attaccante davvero interessante e soprattutto ha il fiuto del gol; la deviazione sul tiro di Osuji è fortuita, ma il gol va attribuito a lui perchè il pallone cambia completamente la direzione. Voto 6.5. (dal 10'st Ponsat: finalmente in gol. Se lo meritava. Entra in campo con la grinta giusta, sempre incisivo quando punta l'avversario. Colpisce un palo con un gran sinistro che grida ancora vendetta, ma era solo il preludio al gol che arriva poco dopo, con un altro sinistro chirurgico su magia di Zamparo. La seconda punta ideale per questa Reggiana. Voto 7,5).

Rizzi e Piccinini: troppo poco tempo per essere giudicati.

Mister Antonioli: vittoria doveva essere e vittoria è stata. Manda in campo la migliore formazione possibile dando giustamente una chance in porta a Rossi. In campo manda una squadra ordinata e determinata, lontana parente di quella uscita tra i fischi con la Vigor Carpaneto. Ora il compito più difficile: azzeccare la formazione da schierare nel derby... Voto 8


Vota il migliore granata in campo

Commenti

Modena-Reggio Audace, è iniziata la prevendita per il derby del Secchia
Antonioli: «Abbiamo trovato equilibrio e decisione in zona gol»