Primo Piano

Marchi verso il recupero, si scalda Radrezza

Fausto Rossi dovrebbe saltare la sfida contro la Samb, Staiti in dubbio per domenica

Redazione TuttoReggiana
01.11.2019 18:00

Mattia Marchi e Lorenzo Staiti

Il tour de force della scorsa settimana è alle spalle, così come dovrebbe essere oramai superata la situazione d'emergenza in infermeria, al netto dell'intervento subito da Lunetta. Domenica tornerà, almeno in panchina, Mattia Marchi: l'ex Feralpi da ieri si è aggregato al gruppi. L'ultima apparizione dell'attaccante romagnolo risale al 6 ottobre scorso contro il Gubbio, match nel quale ha forzato più del dovuto dovendo alzare bandiera bianca nelle successive quattro sfide di campionato per il dolore al fianco che lo tormento da fine settembre.

Il reaparto avanzato può sorridere perché fra due giorni è previsto anche il rientro dalla squalifica di Augustus Kargbo dopo i due turni di stop post Vicenza oltre a quello di Riccardo Martinelli in difesa dopo l'espulsione rimediata nell'ultimo turno infrasettimanale. Stefano Scappini continua ad allenarsi con il contagocce ma contro la Samb dovrebbe essere regolarmente in campo. Chi invece probabilmente si limiterà ad osservare la gara dalla panchina (o dalla tribuna) è Fausto Rossi: il regista granata, già a riposo nel primo tempo della sfida casalinga con il Rimini poiché non al top della condizione, dovrebbe rifiatare per poi tornare in trincea nella difficile trasferta di sabato 9 novembre a Cesena. A centrocampo si scalda dunque Igor Radrezza, il sostituto naturale dell'ex juventino in quel ruolo.

Ieri si è fermato anche Lorenzo Staiti: lo staff di mister Alvini deciderà domani pomeriggio durante la rifinitura (a porte chiuse ad Albinea) se rischiare o meno la "iena" domenica, ad ogni modo il rientro di Marchi e Kargbo fornisce più soluzioni a livello offensivo che porteranno probabilmente ad un modulo con un solo trequartista (eventualmente Zanini) dietro alle due punte.

Commenti

Le probabili formazioni di Reggiana-Sambendettese
Alvini: «Quella contro la Samb sarà una partita bella e difficile. Servirà una prestazione straordinaria»