Primo Piano

Tre gol e tanti applausi, la Reggiana travolge l'OltrepoVoghera

Quarto successo di fila per i granata: decidono le reti di Bardeggia, Zamparo e Ponsat

Lorenzo Chierici
25.11.2018 16:45

La Reggiana arriva al derby di domenica prossima contro il Modena nel migliore dei modi, con tanti gol realizzati nelle ultime gare, una ritrovata solidità difensiva, sia che giochi in porta Narduzzo, sia che scenda in campo Rossi, che oggi ha ben figurato, con un Modena forse spaventato dopo il pari con il Pavia. Con la vittoria rifilata all'OltrepoVoghera, la Reggiana scavalca la Pergolettese tanto da conquistare ufficialmente la seconda piazza solitaria in classifica, subito dietro ai canarini. Contro i pavesi finisce 3-0, col primo gol stagionale di Giuseppe Ponsat e una partita da cineteca, tanto per cambiare, del bomber Luca Zamparo.

PRIMO TEMPO. La Reggio Audace fa capire subito di che pasta è fatta e dopo pochi minuti conclude a rete con l'esterno Masini che non trova lo specchio della porta. Al 10' i granata passano in vantaggio con Osuji che sfrutta al meglio un corner di Cavagna da sinistra, sul quale Zamparo svetta di testa e libera proprio Osuji che arriva al tiro di piatto destro sul palo vicino: la palla viene deviata dal corpo di Bardeggia che manda la sfera in fondo al sacco dalla parte opposta. L'OltrepoVoghera risponde subito a tono con Bondi che calcia bene, ma il giovane Rossi è attento e sventa la minaccia, deviando in corner. La Reggiana c'è e lo dimostra subito dopo, tant'è che al 16' il solito incontenibile Zamparo calcia in porta, ma l'estremo ospite è attento e respinge. Al 27' arriva il raddoppio dei granata grazie al grandissimo gol di Zamparo: Osuji porta palla dal centro verso sinistra servendo Zamparo che rientra e chiede un triangolo con Staiti eludendo l'intervento di ben tre difensori avversari; poi, il bomber granata, solo davanti al portiere, pur pressato da sinistra da un avversario, infila l'estremo avversario di sinistro, sul palo lontano. È il decimo gol per l'attaccante granata di Latisana. Alla mezzora si ferma Belfasti per un leggero problema muscolare, che viene sostituito da Cigagna, quindi Spanò si sposta sulla fascia destra con Masini a sinistra. La Reggiana insiste e poco dopo Osuji serve al limite dell'area Staiti che scarica un missile sotto l'incrocio dei pali, ma il portiere avversario è attento e devia in corner.

SECONDO TEMPO. Dopo due tiri velleitari dell'OltrepoVoghera, la Reggiana è subito pericolosa in contropiede con il solito Zamparo che calcia in diagonale, di sinistro, ma l'estremo avversario è attento e respinge, la sfera arriva a Osuji che riesce agganciarla, poi si gira subito e calcia bene, ma l'attento estremo ospite sventa la minaccia con sicurezza. Pochi istanti dopo gli ospiti si rendono pericolosi con un bel diagonale di Colombini che termina di poco a lato. Al 19' la Reggiana è sfortunata: bel contropiede del neo entrato Ponsat che salta secco il diretto marcatore, ma il suo splendido sinistro rasoterra si infrange sul palo, poi rientra in campo, ma Osuji, tutto solo a porta vuota, cicca il pallone. Nell'azione successiva, ancora la Reggio Audace in avanti con Spanò sulla destra che vede dietro Cavagna, pronto a calciare una sassata sul secondo palo sulla quale il portiere Cizza vola e devia in calcio d'angolo con la mano di richiamo. Al 25' la Reggiana segna il 3-0 e lo fa con un gol da cineteca del calcio: palla centrale alta per Zamparo che si inventa un assist da grande campione, di piatto sinistro, a tagliare fuori il difensore centrale, tanto da permettere a Giuseppe Ponsat di trovarsi di fronte al portiere senza sbagliare l'appuntamento col gol. Alla mezzora mister Antonioli, finalmente, toglie Zamparo tutelandolo per la gara di domenica a Modena. Pochi istanti dopo ci prova Osuji da fuori, ma colpisce la traversa, mentre pochi istanti dopo ci prova ancora Ponsat, ma il portiere ospite è attento e blocca a terra. A dieci minuti dal termine gran filtrante dell'ottimo Ponsat per Pastore che serve Rizzi, ma il giovane attaccante viene anticipato di un soffio sul limite dell'area piccola. Dopo cinque minuti di recupero la Reggiana esulta e domenica, per il Modena, non sarà affatto una passeggiata.


La diretta

Gli highlights

Le pagelle

I risultati dagli altri campi

Le interviste:


Vota il migliore granata in campo

 

Il tabellino

REGGIO AUDACE-OLTREPOVOGHERA 3-0
Marcatori: 10'pt Bardeggia, 27'pt Zamparo, 25'st Ponsat.
REGGIANA (4-3-1-2): Rossi; Masini, Rozzio, Spanò, Belfasti (dal 28'pt Cigagna); Staiti, Cavagna (dal 42'st Piccinini), Cozzari (dal 18'st Pastore); Osuji; Zamparo (dal 31'st Rizzi), Bardeggia (dal 10'st Ponsat). A disp.: Narduzzo, Luche, Palmiero, Cozzolino. All.: Mauro Antonioli.
OLTREPOVOGHERA (4-3-3): Cizza; Colombini, Coppola (dal 39'st Lupo), Cornaggia, Samina; Greco (dal 28'st Galtarossa), Colonna (dal 24'st Soresina)  Monopoli; Maione (dal 39'st Lerta), Bondi (dal 28'st Sylla), Casiraghi. A disp.: Giannelli, Bassi, Carta, Domenichetti. All.: Fulvio Fiorin.
Arbitro: Bergamini di Castelfranco Veneto, coadiuvato da Marchionni di Foligno e Barcherini di Terni.
Note: spettatori 3984 spettatori (3650 abbonati+334 biglietti venduti), per un incasso di giornata di 2167 euro; ammoniti Ponsat e Masini (R); calci d'angolo 8-3; recupero pt 1', st 5'.

Commenti

Modena-Reggio Audace, è iniziata la prevendita per il derby del Secchia
Le pagelle di Reggio Audace-OltrepoVoghera