Primo Piano

Tosi e la Reggiana che verrà: «Voglio una squadra giovane. Primo obiettivo puntellare la difesa»

«Su Donnarumma dobbiamo ancora prendere una decisione. Top player? Un portiere, un difensore e un esterno. Rinnovi per Espeche e Rossi, su Kargbo vediamo che succede»

Redazione TuttoReggiana
08.08.2020 19:45

«Questo è un mercato difficile che stenta a decollare, la vera accelerata la vedremo a inizio settembre quando saremo nella fase conclusiva della preparazione. Dobbiamo puntare sul ringiovanimento della rosa e, a parte qualche ruolo dove serviranno degli over che conoscono bene la B, dovremo prendere dei ragazzi giovani e forti in grado di saper affrontare la categoria e produrre minutaggio visto che ci sono i contributi». Usa queste parole il direttore sportivo Doriano Tosi per descrivere la situazione attuale che vede la Reggiana in fase di attesa sul mercato, anche se i primi nomi e le prime indiscrezioni stanno già circolando.

Il presidente del Monopoli ha parlato di trattativa in fase di chiusura con la Reggiana per la cessione di Donnarumma...
«Donnarumma è un ottimo elemento ed è uno dei tanti che abbiamo trattato. Per portarlo a Reggio bisogna comprarlo: vedremo nei prossimi giorni cosa decideremo».

Si parla anche di Andreoni...
«Certamente è uno dei migliori nel suo ruolo, ma c'è bisogno di un esterno più offensivo. Un tornante alla Candreva, giusto per fare un esempio».

Quali saranno le principali operazioni della Reggiana sul mercato?
«Attualmente sto lavorando per rinforzare le fasce e per trovare il sostituto di Spanò. A centrocampo siamo a posto, prenderemo solo due giovani da sistemare dietro ai titolari. In attacco mi sto solo occupando di un giovane, ma dobbiamo capire come si evolverà la situazione di Kargbo: essendo di proprietà di un'altra squadra (il Crotone, ndr), la sua volontà di restare e la nostra di tenerlo non bastano...».

Quale reparto avrà la priorità?
«Mi piacerebbe puntellare subito la difesa con un difensore esperto e magari un giovane. Sostituire Spanò è un problema non solo per la persona ma anche per il ruolo: è difficile trovare uno con le sue caratteristiche, veloce e forte, per giocare a tre dietro. Altrimenti dovremo cambiare schema, però non voglio costringere il mister a fare questa scelta».

I top player per la Serie B in che ruoli arriveranno?
«Penso che saranno un portiere, un difensore e un esterno. Atleti non vecchissimi, vedremo cosa offrirà il mercato. In attacco abbiamo un problema di over, qualcuno dovrà partire e arriveranno atleti più giovani».

Il vostro interessamento per Pigliacelli quindi è concreto...
«Ci sono stati offerti tantissimi portieri e lui è uno dei candidati, ma è molto difficile da prendere. Vogliamo affiancare a Venturi un portiere esperto e un altro giovane di proprietà o in prestito».

Capitolo rinnovi: Espeche e Rossi saranno i prossimi?
«Con Rossi avevamo già parlato di rinnovo e probabilmente procederemo su questa strada. Espeche (in scadenza, ndr) è il giocatore simbolo del gruppo, un jolly che potrà fare da chioccia ai tanti giovani che arriveranno. Penso quindi che lo terremo, se vorrà restare».

Commenti

Per la fascia destra interessa Andreoni, un nome nuovo per la porta
UFFICIALE - Paolo Rozzio rinnova fino al 2022