Primo Piano

La Reggiana non scende in campo a Salerno: il comunicato della società granata

Gli ultimi tamponi hanno evidenziato la positività di 18 calciatori e 5 membri dello staff. Nessuna risposta dalla Lega di Serie B alla richiesta di rinviare il match

Redazione TuttoReggiana
31.10.2020 13:45

La Reggiana non scende in campo a Salerno: la prima squadra non è infatti partita stamani alla volta della Campania dopo che gli esiti degli ultimi tamponi effettuati ieri hanno confermato la positività di 23 elementi del gruppo squadra.

La società granata ha fatto richiesta di rinviare il match di 24 ore ma in assenza di una risposta ufficiale da parte della Lega B, tale opportunità pare proprio essere decaduta: alle ore 16 la Salernitana scenderà in campo allo stadio "Arechi" e il direttore di gara constatata l'assenza della Reggiana non potrà fare altro che rimandare i campani negli spogliatoi dopo 45 minuti. Il club di via Brigata Reggio va dunque verso la sconfitta per 3-0 a tavolino ma è facile immaginare che questa vicenda proseguirà nelle aule della giustizia sportiva.

Il comunicato della società granata:

Il club granata comunica che la Prima Squadra non scenderà in campo per causa di forza maggiore nella gara Salernitana Reggiana in seguito all’emergenza sanitaria che ha colpito il gruppo negli ultimi giorni, avendo ancora riscontrato negli accertamenti medici di ieri 18 casi di positività al Covid-19 tra i calciatori e 5 tra i componenti dello staff. Sono in atto e proseguiranno nelle prossime ore su tutti i tesserati i test previsti dai protocolli del Ministero della Sanità e della FIGC, al fine del pronto recupero di uno stato di salute idoneo che permetta al gruppo di affrontare gli imminenti impegni sportivi ufficiali.

Commenti

La FIGC aggiorna il protocollo per allenamenti e partite
Quintavalli: «La Reggiana ha autodenunciato il diritto alla salute. Se questa non è "forza maggiore"...»