Primo Piano

Kargbo: «La forza del gruppo fa la differenza anche in B. Vogliamo divertirci»

L'attaccante della Sierra Leone sulla seconda stagione in maglia granata: «Non potevo non tornare»

Redazione TuttoReggiana
12.11.2020 13:00

In questa settimana di pausa dal campionato, dedicata esclusivamente al recupero delle energie fisiche e mentali in vista della probante trasferta di Lecce - in calendario sabato 21 novembre - è tornato a prendere la parola il gioiellino granata Augustus Kargbo.

«Tornare a giocare contro il Venezia ci ha reso felici, perché stare chiusi in casa è stata una cosa abbastanza dura - confessa l'attaccante classe '99, intervistato dal Resto del Carlino - Riuscire a vincere con pochi allenamenti sulle gambe e con quelle giornate alle spalle è stata una prova di forza del gruppo». Kargbo parla anche del suo ritorno in granata e dell'esordio in Serie A con la maglia del Crotone: «Non potevo non tornare. Ho ritrovato lo stesso gruppo e la stessa voglia di giocare e farsi valere. Il debutto in A? Si è realizzato uno di quei sogni che hai da bambino».

L'impatto con la Serie B non è stato facile per nessuno, ma l'obiettivo è guardare avanti con fiducia. «Il livello è superiore alla C e si vede. Qui tutte le partite sono complicate e non sono ammessi errori. Mi dispiace per l'eliminazione dalla Coppa Italia, avevo già fissato l'obiettivo di andare a Parma. La nostra parola d'ordine è divertimento e la prestazione di domenica con il Venezia lo dimostra. Dobbiamo soffrire insieme e vincere. Se seguiremo le indicazioni del mister secondo me ci divertiremo».

Commenti

Igor Radrezza migliore granata in campo di Reggiana-Venezia
Mattinata di formazione per i giocatori granata