© AC Reggiana 1919
Primo Piano

Matos e Brignoli lanciano l'Empoli, la Reggiana sfiora il pareggio ma resta a secco

Gara a senso unico nel primo tempo, ma nella ripresa Rossi e Kargbo sprecano le occasioni migliori

Lorenzo Chierici
09.04.2021 23:45

Quando si gioca bene ma non si segna, nel calcio difficilmente si vince e molte volte neppure si pareggia. La clamorosa occasione fallita da Fausto Rossi e quella di Kargbo nel recupero andavano sfruttate diversamente, ma la Reggiana non ce l’ha fatta e la capolista Empoli - solida, coriacea e assolutamente concreta - porta a casa la quarta vittoria consecutiva con il minimo sforzo e si avvicina sempre di più alla suo ritorno in Serie A. I granata, a secco di vittorie da nove turni, aspetteranno domani l’esito delle sfide fra Ascoli e Monza e del Cosenza contro il Venezia per capire da quale posizione di classifica la Reggiana di Alvini dovrà ripartire per affrontare il prossimo match.

LA PARTITA. Partono forte i toscani che, con Zurkowski, impegnano Venturi pronto nel bloccare a terra in due tempi. All’11’ la capolista passa: Bajrami trova un rimpallo in area su Ajeti che libera Matos, lesto ad anticipare Venturi in uscita con la punta del piede: 0-1. Dopo un quarto d’ora Del Pinto è costretto ad uscire per un problema muscolare e viene sostituito da Varone, l’eroe della gara infrasettimanale col Brescia. Proprio il “Puma” ci prova appena entrato con una sassata da fuori, ma non trova la porta, mentre l’Empoli risponde col solito Zurkovski che calcia alto di sinistro da buona posizione. Al 37’ Costa tiene la Regia in partita, chiudendo alla grande su Bajrami, con una scivolata provvidenziale sulla linea dell’area piccola. Dopo alcuni minuti è invece Zamparo, di destro, a cercare la porta con un tiro al volo che il  portiere avversario devia in corner senza alcun affanno.

Nella ripresa, la Reggiana ci prova davvero con Mazzocchi al posto di Zamparo, ma dopo otto minuti l’attaccante si fa male e dà forfait, lasciando il posto ad un abulico  Ardemagni. A rendersi pericoloso è però ancora l’Empoli con un tiro di Stulac fuori, poi ci prova Matos ma Venturi devia con un intervento a terra. La capolista, a questo punto rallenta mentre i granata, al 29’, in mischia, non riescono a risolvere in rete una clamorosa mischia: prima Ardemagni perde l’equilibrio al momento del tiro, la palla arriva a Fausto Rossi che si vede respingere il tiro a botta sicura a meno di due metri dalla porta dal grande intervento del portiere empolese Brignoli. La Reggiana potrebbe pareggiare in pieno recupero con Laribi che tocca il pallone di punta con Brignoli in uscita, la sfera arriva a Kargbo che calcia subito ma il giovane Viti, classe 2002 all’esordio in B, è al posto giusto al momento giusto e interviene sulla traiettoria del pallone togliendola letteralmente dalla porta sguarnita. Per la Regia una presentazione di carattere nella ripresa, ma i tre punti vanno all’Empoli che comunque merita il primato in classifica e una Serie A che sembra essere davvero dietro l’angolo.


Vota il migliore granata in campo
 

Il tabellino

REGGIANA-EMPOLI 0-1
Marcatore: 11′ pt Matos.
REGGIANA (3-5-2) Venturi; Yao, Ajeti, Costa; Libutti (dal 34’st Muratore), Del Pinto (dal 15′pt Varone), Rossi, Radrezza (dal 34’st Laribi), Lunetta;  Zamparo (dal 1’st Mazzocchi; dall’8’st Ardemagni), Kargbo. A disposizione: Cerofolini, Espeche, Rozzio, Zampano, Kirwan, Pezzella, Cambiaghi. Allenatore: Massimiliano Alvini.
EMPOLI (4-3-1-2) Brignoli; Sabelli, Casale, Nikolaou, Terzic; Haas (dal 43’st Ricci), Stulac, Zurkowski (dal 43’st Bandinelli); Bajrami (dal 43’st Viti); Matos (dal 28’st Crociata), Olivieri (dal 28’st Mancuso). A disposizione: Furlan, Pratelli, Cambiaso, Baldanti, Pirrello, Asllani, Parisi. Allenatore: Alessio Dionisi.
Arbitro: Davide Ghersini di Genova; coadiuvato da  Christian Rossi di La Spezia e Robert Avalos di Legnano; quarto uomo Lorenzo Maggioni di Lecco.
NOTE - il presidente della Reggiana Salerno ha premiato Ardemagni, prima dell’inizio della gara, per le 400 presenze del centravanti tra i professionisti; ammoniti Kargbo, Rossi (R); Haas, Zurkowski, Sabelli (E); calci d’angolo 4-4. Partita disputata a porte chiuse. 

Commenti

Le pagelle di Reggiana-Empoli: Costa dà sicurezza alla difesa, Kargbo è sinonimo di fuorigioco
Alvini: «Ci abbiamo provato, ma dovevamo essere più cinici»