Primo Piano

Mazzocchi non basta, la Reggiana si arrende al Frosinone

Dopo due vittorie consecutive i granata incappano in una sconfitta nel turno infrasettimanale di campionato

Redazione TuttoReggiana
15.12.2020 20:30

Una caparbia Reggiana stavolta non può nulla contro un Frosinone solido e costruito per cercare la promozione in Serie A. I granata disputano 90 minuti all'altezza, ma vengono puniti alle prime disattenzioni difensive e non basta l'illusorio pareggio di Mazzocchi.

GIALLO RINVIO. Mister Alvini recupera Ajeti, ma non convoca Kargbo, Lunetta e Espeche per problemi fisici; Radrezza resta inizialmente in panchina, come Mazzocchi, dal primo minuto giocano Pezzella e Cambiaghi. Anche il Frosinone di Alessandro Nesta deve fare i conti con diverse defezioni, per ultima quella dell'attaccante Novakovich risultato positivo al Covid: l'ultimo ciclo di tamponi ha escluso altri contagi così è stato scongiurato il possibile rinvio della gara in extremis.

LA PARTITA. L'occasione da gol migliore del primo tempo è per la Reggiana, al 12', quando Pezzella trova bene in area di rigore Zamparo che però spreca malamente colpendo di petto davanti a Bardi. I ciociari si fanno vedere dalle parti di Cerofolini con Tribuzzi due volte e con il polacco Parzyszek che non centra la porta da breve distanza. I ritmi non sono elevati, i granata non rischiano molto e cercano più volte Libutti sulla fascia destra, senza però creare grandi azioni offensive. Al rientro dagli spogliatoi, subito una fiammata di Pezzella, ma il match si sblocca al quarto d'ora: Rohden fa vedere le sue qualità, Parzyszek non è tenuto a bada dalla difesa granata e con un preciso diagonale infila Cerofolini per il vantaggio del Frosinone. La Reggiana non si scompone e al 26' Zamparo approfitta di un errore di Carraro, la palla arriva a Mazzocchi (entrato in campo poco prima insieme a Radrezza) dopo un anticipo errato di un difensore ospite e l'ex Sudtirol con freddezza sigla il pareggio. L'equilibrio però dura appena cinque minuti, Rohden sale in cattedra e con un'azione personale disorienta Varone per poi concludere potentemente in rete beffando Cerofolini (1-2). Mazzocchi avrebbe ancora la possibilità di segnare, in scivolata sul cross del neoentrato Voltan manca però di poco la porta, poi nei minuti di recupero Muratore trova i guantoni di Bardi a negargli il pari. Il Frosinone espugna il "Città del Tricolore" con la terza vittoria nelle ultime quattro gare nel primo storico confronto tra le due formazioni, per la Reggiana tuttavia non c'è tempo di rimuginare: sabato è in programma l'impegnativa trasferta a Brescia.

 

Vota il migliore granata in campo

 

Il tabellino

REGGIANA-FROSINONE 1-2
Marcatori: st 15' Parzyszek, st 26' Mazzocchi, st 31 Rohden
REGGIANA (3-5-2): Cerofolini; Ajeti, Rozzio, Martinelli; Libutti, Rossi, Varone (36'st Muratore), Pezzella (13'st Radrezza), G.Zampano (36'st Voltan); Zamparo (28'st Marchi), Cambiaghi (13'st Mazzocchi). A disposizione: Venturi, Voltolini, Gatti, Germoni, Gyamfi, Costa, Kirwan. Allenatore: Massimiliano Alvini.
FROSINONE (3-4-2-1): Bardi; Brighenti, Szyminski, Curado; Salvi, Gori, Carraro, Beghetto (32'st F.Zampano); Rohden (36'st Maiello), Tribuzzi (18'st Boloca); Parzyszek. A disposizione: Iacobucci, Marcianò, Giordani, Tabanelli, Vitale, Kastanos, Ciano. Allenatore: Alessandro Nesta.
Arbitro: Manuel Volpi di Arezzo (Bercigli-Vono; Dionisi).
Note - Ammoniti: Libutti, Boloca. Angoli: 2-1. Recupero tempo: pt 1', st 4'.

Commenti

Serie B, i risultati della 12ª giornata. Empoli nuova capolista, pokerissimo Monza
Alvini: «Il pareggio era il risultato più giusto. Abbiamo commesso due errori di attenzione»