Serie C

Lega Pro, Assemblea posticipata al 7 maggio: all'ordine del giorno le proposte da presentare al Consiglio Federale

La riunione dei 60 club di Serie C slitta alla vigilia del Consiglio Federale, decisivo per le sorti della stagione

Redazione TuttoReggiana
27.04.2020 21:05

Con un comunicato diffuso nel tardo pomeriggio, la Lega Pro ha disposto il posticipo di tre giorni dell'assemblea convocata inzialmente per lunedì 4 maggio. Giovedì 7 maggio, le 60 società che compongono la terza serie si ritroveranno in video conferenza per discutere principalmente della varie proposte da presentare al Consiglio Federale convocato dal presidente Gravina il giorno successivo, venerdì 8 maggio.


ORDINE DEL GIORNO

1) verifica dei poteri;

2) apertura dell’Assemblea con costituzione dell’Ufficio di Presidenza;

3) intervento e comunicazioni del Presidente;

4) esame e discussione delle proposte di modifica al Codice di Autoregolamentazione;

5) esame della proposta da sottoporre al Consiglio Federale affinché venga disposta la definitiva sospensione del Campionato Serie C della stagione sportiva 2019/2020: discussione e delibere conseguenti;

6) esame della proposta da sottoporre al Consiglio Federale afferente l’individuazione dei criteri per la promozione alla Serie B delle quattro società di Lega Pro: discussione e delibere conseguenti;

7) esame della proposta da sottoporre al Consiglio Federale afferente il “blocco” delle retrocessioni dalla Serie C al Campionato LND al termine della stagione 2019/2020: discussione e delibere conseguenti;

8) esame della proposta da sottoporre al Consiglio Federale afferente il “blocco” dei ripescaggi in Lega Pro per la stagione 2020/2021: discussione e delibere conseguenti;

9) varie ed eventuali.

 

Commenti

Si avvicina la ripresa degli allenamenti ma quella della Serie C resta un rebus
Alvini non ha dubbi: «Bisogna provare a ripartire. Lasciateci sognare la B sul campo»