Primo Piano

Reggiana, si apre uno spiraglio con Mapei e il Sassuolo

Trapelano indiscrezioni positive sull'incontro avvenuto a Milano. Intanto si fanno avanti i primi compratori...

Redazione TuttoReggiana
19.06.2018 22:00

Mentre si avvicina inesorabilmente la deadline del 30 giugno, data entro la quale il club di via Mogadiscio dovrà presentare gli ultimi documenti per completare l'iscrizione al prossimo campionato di Serie C, si attendono notizie da parte della proprietà americana sul futuro della Reggiana.

L'incontro avvenuto ieri tra la vicepresidente Alicia Piazza e il sindaco Vecchi in Municipio in pratica non ha portato nessuna novità di rilievo. Oggi era in programma una riunione per sbloccare la spinosa situazione dello stadio "Città del Tricolore": non sono trapelate news ufficiali ma pare proprio che il faccia a faccia avvenuto tra alcuni emissari granata e i vertici di Mapei Stadium srl in Lombardia abbia portato ad un passo avanti nel dialogo sin qui difficile tra le parti. Sarebbe infatti stato proposto uno sconto del canone d'affitto e l'abbozzo di un accordo di natura tecnica e commerciale che dovrebbe favorire l'inserimento di atleti di proprietà neroverde nella futura rosa granata, l'organizzazione di amichevoli e la cessione della gestione dei bar dello stadio durante le partite della Reggiana. Nelle prossime ore è attesa una replica da parte della dirigenza di via Mogadiscio.

Da segnalare infine l'arrivo di una richiesta formale per l'ingresso in società da parte dell'imprenditore campano Francesco Agnello, nome già noto alle cronache locali per essersi interessato alla Reggiana nel lontano 2009 prima che la proprietà passasse nelle mani di Alessandro Barilli e con alle spalle diverse trattative andate a male per entrare nel mondo del calcio (nella foto a fianco, la lettera inviata da Agnello al sindaco e al club granata, mostrata questa sera da TeleTricolore). Nei giorni scorsi era circolato anche il nome di Stefano Bonacini, patron del Carpi, con l'ipotesi Stefano Protti come allenatore (cugino del più famoso Igor, ex granata): da oltre Secchia però non sono arrivate conferme in tale senso.

Commenti

TIM Cup 2018/19, si parte il 29 luglio
Conto alla rovescia per l'iscrizione, il sindaco Vecchi incontra alcuni imprenditori