Serie C

Da Carpi a San Benedetto del Tronto: le 19 trasferte della Reggiana

Si parte il 1º settembre al Benelli di Ravenna, la chiusura il 26 aprile 2020 all'Euganeo di Padova

Redazione TuttoReggiana
26.07.2019 12:00

Il "Garilli" di Piacenza ospiterà i tifosi granata l'11 aprile 2020

Dopo l'anno di purgatorio fra i Dilettanti, la Reggiana torna a calcare campi che già ha avuto modo di conoscere nei trascorsi recenti in Serie C, oltre a riassaporare alcuni derby emiliano-romagnoli che non si vedevano da tempo: QUI il calendario completo del campionato che prenderà il via il 25 agosto per poi terminare il 26 aprile 2020.

Con il Carpi l'ultimo precedente risale alla stagione 2012/13, con il Rimini al 2009/2010, mentre il Cesena non sfidava i granata dall'annata 2008/09. Reggiana-Piacenza fa tornare in mente i ricordi dell'ultimo campionato dei granata in Serie A (1996/97), con l'Imolese bisogna sfogliare i libri di storia e tornare addirittura all'annata 1942/43. Solo il derby con il Modena resta una costante degli ultimi anni, mentre fra gli altri avversari del girone B saranno inediti i match con Arzignano (neopromosso, ora allenato dall'ex Alberto Colombo) e Virtusvecomp Verona, affrontata solo in un paio di amichevoli nella preparazione estiva degli anni scorsi.

La trasferta primaverile a San Benedetto del Tronto sarà la più lunga da affrontare, di poco superiore al viaggio che si farà in direzione Trieste a fine febbraio. Una novità è rappresentata dalla Vis Pesaro (dove l'ex Colucci non è più allenatore), affrontata dai granata l'ultima volta nel 2004/05, così come la sfida al nuovo Vicenza, deludente nel primo anno post-fusione con il Bassano. Padova e Carpi sono le uniche retrocesse dalla Serie B.


Ecco le distanze chilometriche in ordine decrescente di lontananza dal "Città del Tricolore":

  • Sambenedettese (22 marzo) - Stadio Riviera delle Palme (capienza 14708), San Benedetto del Tronto: 373 km
  • Triestina (26 febbraio) - Stadio Nereo Rocco (capienza 18000), Trieste: 368 km
  • Fermana (24 novembre) - Stadio Bruno Recchioni (capienza 8850), Fermo: 339 km
  • Gubbio (23 febbraio) - Stadio Pietro Barbetti (capienza 5000), Gubbio: 319 km
  • Südtirol (15 settembre) - Stadio Druso (capienza 4000), Bolzano: 254 km
  • Fano (22 settembre) - Stadio Raffaele Mancini (capienza 4046), Fano: 235 km
  • Vis Pesaro (29 marzo) - Stadio Tonino Benelli (capienza 4898), Pesaro: 219 km
  • Rimini (8 marzo) - Stadio Romeo Neri (capienza 9768), Rimini: 185 km
  • Padova (26 aprile) - Stadio Euganeo (capienza 8000), Padova: 184 km
  • Arzignano (29 settembre) - Stadio Romeo Menti (capienza 13173), Vicenza: 169 km
  • Vicenza (20 ottobre) - Stadio Romeo Menti (capienza 13173), Vicenza: 169 km
  • FeralpiSalò (22 dicembre) - Stadio Lino Turina (capienza 3000), Salò: 168 km
  • Cesena (10 novembre) - Orogel Stadium-Dino Manuzzi (capienza 20194), Cesena: 160 km
  • Ravenna (1º settembre) - Stadio Bruno Benelli (capienza 12020), Ravenna: 151 km
  • Virtusvecomp Verona (8 dicembre) - Centro sportivo Mario Gavagnin-Sinibaldo Nocini (capienza 1500), Verona: 130 km
  • Imolese (19 gennaio) - Stadio Romeo Galli (capienza 4000), Imola: 113 km
  • Piacenza (11 aprile) - Stadio Leonardo Garilli (capienza 21668), Piacenza: 95 km
  • Modena (27 ottobre) - Stadio Alberto Braglia (capienza 21092), Modena: 30 km
  • Carpi (9 febbraio) - Stadio Sandro Cabassi (capienza 5510), Carpi: 28 km

Commenti

La Reggiana si fa sotto per Beccaro e continua a trattare con Zanini
Il marchio torna a casa: festa grande davanti al tribunale