Primo Piano

Le pagelle di Reggiana-Carpi: Staiti senza freni, Marchi e Scappini da applausi

Ottima prestazione della difesa, Narduzzo in serata di grazia para il quarto rigore casalingo

Gianluca Ferrari
25.09.2019 22:45

Narduzzo 7,5 In ordine: parata d'istinto su Carletti, respinta con i pugni sulla punizione insidiosa di Carta e, a tempo scaduto, dice no a Vano dagli undici metri. Cosa chiedere di più a Super Nardu?

Spanò 7,5 Perfetto negli anticipi e nelle uscite palla al piede. Dalle sue parti, gli attaccanti del Carpi fanno fatica a trovare palloni giocabili. A volte si prende l'onere di mandare avanti l'azione suggerendo in area per i compagni. Gladiatore.

Rozzio 7 Prestazione eccellente del centrale granata, per senso della posizione e tempestività negli interventi. Non sbaglia un pallone e in area sono tutte sue.

Costa 7 Preciso nelle chiusure e negli interventi, a volte gli basta il fisico per dominare. Con lui in campo la Reggiana ha abbassato la saracinesca.

Libutti 6,5 Lomolino è un cliente non facile ma il terzino granata riesce a disinnescarlo più volte, non andando mai davvero in sofferenza.

Varone 7 Puma versione "deluxe". Sfiora il gol in avvio con un bel destro dalla distanza ma è nella sua fetta di campo che fa la differenza: ottimo in entrambe le fasi, recupera palloni, aiuta i compagni in raddoppio e sostiene l'azione in ripartenza (dal 27'st Espeche 6,5 Si posiziona in mezzo al campo offrendo la giusta copertura e il giusto filtro. Bravo perchè è un ruolo non suo).

Rossi 7 La sua illuminante apertura a tutto campo dà il via al contropiede del primo vantaggio granata. Dirige con ordine la manovra ma questa sera è utile anche in fase di interdizione (Radrezza sv).

Lunetta 6,5 Non sempre preciso ma quando parte palla al piede crea sempre pericoli alla difesa biancorossa. Non disdegna mai l'uno contro e dalla metàcampo in su è una furia. Più in difficolta, invece, in fase di disimpegno (dal 27'st Favale 6 Difende con ordine senza compiere sbavature).

Staiti 7,5 È tornata la "Iena". Nel primo tempo è una furia, corre su ogni pallone pressando i portatori di palla avversari e non si risparmia nemmeno nella ripresa, non dando mai punti di riferimento all'undici di Riolfo. Intelligente nel gestire il pallone dell'1-0. Bentornato!

Marchi 7,5 Non ci sono già quasi più aggettivi per questo giocatore. Oltre al gol, offre due splendidi assist a Scappini, di cui uno vale il 2-0. Attaccante che non si risparmia mai e che gli avversari faticano a contenere (Haruna sv).

Scappini 7 Segna il suo 100° gol in carriera (in campionato) con una rete da bomber vero. Nel primo tempo era stata la traversa a dire di no alla sua splendida girata di prima. Insieme a Marchi forma una coppia d'attaccanti davvero letale (Kargbo sv).

All. Massimiliano Alvini 8 Il voto più alto va a lui. Da tempo non si vedevano prestazioni di questo livello al Città del Tricolore. La sua Reggiana vince e convince, ma lui ha il merito di infondere le giuste motivazioni e dare la necessaria cattiveria a questo gruppo. La strada è ancora lunga ma oggi la sua squadra ha mandato un chiaro segnale a tutti gli avversari.

 

Vota il migliore granata in campo

Commenti

I risultati della 6ª giornata: Cesena k.o. a Padova, frena il Vicenza
Marchi e Scappini stendono il Carpi, la festa è tutta per la Reggiana