News

Il presidente Ghirelli: «Sono vicino alla Reggiana»

Lettera del numero uno della Lega Pro a Quintavalli: «Ce la faremo. Il calcio ha bisogno di uomini come te»

Redazione TuttoReggiana
10.03.2020 15:00

A poche ore dal messaggio che il presidente granata Quintavalli ha inviato alla città e ai tifosi arriva la risposta del numero uno della Lega Pro Francesco Ghirelli.

Caro Luca, sono vicino a te, a tutti i tuoi della REGGIANA.


È un momento duro, quando sembra nero emergono le donne e gli uomini coraggiosi, gli uomini e le donne di buona volontà. Ce la faremo perché in fin dei conti l’Italia, gli italiani sono migliori nei giorni difficili rispetto ai giorni normali. Il maledetto virus ci ha fatto riscoprire le nostre fragilità, ci ha squadernato la verità dei nostri limiti umani che stoltamente avevamo pensato che non ci fossero più. Il maledetto virus ci ha fatto comprendere la miseria culturale e sociale di chi pensa di mettere barriere e frontiere non capendo che viviamo su “una palla” interconnessa. Il virus maledetto ci ha fatto capire come l’inclusione “ dei pulmini” è un valore universale.


Caro Luca, le crisi epocali come questa che viviamo cambiano gerarchie dei valori, stili di vita ed è per questo che ce la faremo dando una mano perché i nostri figli, i nostri nipotini abbiano qualcosa di bello in cui vivere dandosi la mano.


Tu, i tuoi dovete sapere che state anche lottando per “ Il calcio che fa bene al Paese”, il calcio del territorio, il calcio sociale, inclusivo, amico, solidale e fantasticamente curioso, gentile e con il sorriso. Oggi, ti sono ancora più vicino perché il calcio ha bisogno di presidenti, scusa di uomini come te.


Ti voglio bene,
Francesco

Commenti

Favalli: «Sto bene, presto ci vedremo sul campo. Giusto fermare il calcio»
Ghirelli e lo stop al campionato: «Promozioni e retrocessioni non vanno cancellate»