Serie D

Serie D, i verdetti: tre nobili decadute hanno fatto centro al primo colpo, tante le deluse

Promosse al primo colpo Avellino, Bari e Cesena. Mantova ai playoff per la seconda stagione di fila, Messina salvo per un soffio

Redazione TuttoReggiana
13.05.2019 20:30

La festa degli irpini dopo la vittoria dello spareggio

Dopo 11 vittorie consecutive nelle ultime giornate della stagione, l'Avellino ieri ha fatto suo anche lo spareggio del girone G contro il Lanusei e ha festeggiato la promozione in Serie C a meno di un anno dall'esclusione dalla Serie B, andandosi ad aggiungere alle altre nobili decadute promosse al termine di questo campionato. Il primo club in ordine di tempo a tornare tra i professionisti era stato il Lecco dell'ex granata Aiman Napoli ad inizo aprile, seguito dal Bari di De Laurentiis prima di Pasqua. A fine aprile si è aggiunto il Como, promosso dopo due anni di sofferenza. Il Cesena ha dovuto invece sudare fino alla scorsa settimana, trionfando davanti al Matelica.

Le deluse? Il girone D ovviamente fa l'en plein con Modena e Reggiana, beffate dal "miracolo" Pergolettese, senza dimenticare la retrocessione in Eccellenza del Pavia. Nel girone B il Mantova ha sognato a lungo la promozione ma è stato costretto a masticare amaro per il secondo anno consecutivo, anche se i virgiliani hanno già conquistato in scioltezza (4-0) l'accesso alla finale playoff. Stagione anonima a metà classifica per il Prato nel girone E, mentre nel girone I il Messina, al secondo anno di purgatorio, ha evitato per un soffio i play out.

 

Le 9 regine della Serie D promosse in Lega Pro:

Girone A: Lecco
Girone B: Como
Girone C: Arzignano Valchiampo
Girone D: Pergolettese
Girone E: Pianese
Girone F: Cesena
Girone G: Avellino
Girone H: Picerno
Girone I: Bari

Commenti

Playoff Reggio Audace-Fanfulla: la prevendita chiude con oltre 2400 biglietti venduti
Reggio Audace, settimana itinerante per preparare il primo round playoff con il Fanfulla