Primo Piano

Nove gol a Bosco: Zamparo scatenato, torna Osuji ma si ferma Bran

Tripletta per l'arciere e doppiette di Ponsat e Broso, Osuji entra nella ripresa segnando di testa ma sbagliando poi un rigore

Redazione TuttoReggiana
17.01.2019 19:00

La Reggiana nel pomeriggio ha sostenuto un'amichevole sul campo di Bosco di Scandiano contro la Boiardo Maer, formazione militante nel campionato di Seconda Categoria, in due tempi da 40 minuti ciascuno.

Davanti ad una cinquantina di tifosi e curiosi i granata hanno subito aperto le danze con una doppietta di Ponsat, seguita a breve distanza dal tris del compagno di reparto Zamparo in gol prima su rigore poi sugli assist di Ponsat e di Masini. Nella prima frazione a segno anche Cozzari con un'ottima conclusione rasoterra da fuori area che ha sorpreso il portiere locale. Mister Antonioli ha provato la formazione tipo con il rientro di Staiti nel centrocampo con Cavagna e Alvitrez, in difesa Cigagna al centro con Masini e Belfasti sulle fasce. Da segnalare purtroppo dopo appena 10' l'uscita dal campo di Bran per il riacutizzarsi del dolore alla cicatrice della coscia sinistra: la situazione del difensore romeno sarà valutata con attenzione domani dallo staff medico granata.

Nella ripresa spazio alle seconde linee: in gol Broso con una doppietta e Osuji di testa su traversone di Cozzolino dalla destra. Il centrocampista nigeriano è stato protagonista di 20 minuti di qualità dopo quasi un mese di assenza, peccato solamente per il rigore calciato malamente fuori nel finale. Positivo il debutto di Casanova sulla fascia sinistra: tanta corsa e buona visione di gioco. Lungo la durata dell'incontro tra i pali si sono alternati i tre portieri Narduzzo, Cavalli e Rossi per circa mezz'ora a testa. In luce alcuni talenti del Settore Giovanile granata: minuti di personalità da regista davanti alla difesa per Muro, spazio per Agazzi nel ruolo di mezz'ala e presenza solida dei due centrali Bettini e Mattioli

Assenti in difesa Palmiero e Ungaro: il giovane classe 2001, appena rientrato dal raduno con la Rappresentativa Nazionale LND Under 18, si è limitato a degli esercizi a bordocampo così come il centrale ex Reggina il cui rientro in gruppo è previsto a breve. Da segnalare infine l'ospitalità della Boiardo Maer che ha organizzato un "terzo tempo" nella sede adiacente al campo dove giocatori e dirigenti delle due società hanno goduto di un buffet gentilmente offerto dagli scandianesi.

Commenti

Lancetti: «Casanova avrà bisogno di tempo per inserirsi. Altri arrivi? Non credo...»
Ultimo allenamento a Bosco, Ungaro domani in gruppo