Primo Piano

Antonioli: «La prestazione c'è stata, non posso rimproverare nulla ai ragazzi»

L'allenatore granata difende la sua squadra dopo il deludente pareggio casalingo contro la Vigor Carpaneto

Gianluca Ferrari
04.11.2018 17:15

Mauro Antonioli vede il bicchiere mezzo pieno al termine del pareggio casalingo raggiunto un po' fortunosamente dalla sua Reggiana contro la Vigor Carpaneto. «Secondo me la squadra ha fatto una buona partita - esordisce il mister granata in sala stampa - Mi prenderete come stupido ma ha dato tutto quello che aveva. Abbiamo affrontato una buona squadra e i risultati lo dimostrano. In questa stagione non sono mai andati in difficoltà come oggi contro di noi».

Perchè ha deciso di inserire Belfasti nella ripresa?
«Rozzio era già ammonito e avevo bisogno di un mancino che mettesse in mezzo cross con il sinistro, perchè si nota che Masini su quella fascia ha qualche difficoltà. I giovani stanno crescendo, Piccinini ha disputato un'altra buona partita e i ragazzi hanno fatto bene».

Rozzio non le ha dato la mano al momento del cambio...
«Non c'è nessun problema. In situazioni come queste è normale ci sia un po' di rabbia o voglia di stare in campo per rimettere le cose a posto. Sono dinamiche di gioco che possono nascere, ma che si concludono sul terreno di gioco».

Che cosa bisogna fare adesso?
«Le palle gol ci sono state, non è facile arrivare con l'uomo davanti alla porta quando trovi squadre così organizzate come quella di oggi. Nel secondo tempo siamo venuti fuori, abbiamo creato diverse occasioni. E' vero siamo stati fortunati nel pareggio ma ai ragazzi, ripeto, non posso rimproverare nulla perchè la prestazione c'è stata».

Come mai la scelta di Spanò nel ruolo di terzino destro?
«Spanò può giocare anche lì e sono contento della sua prestazione. Con Belfasti a sinistra e Masini a destra siamo messi meglio perchè ci sono più giocatori nei loro ruoli naturali».


Vota il migliore granata in campo di Reggio Audace-Vigor Carpaneto

Commenti

Le pagelle di Reggio Audace-Vigor Carpaneto: male la difesa, Broso e Zamparo non pungono
Staiti: «Sono convinto che alla fine ci giocheremo qualcosa di importante»