Primo Piano

Le pagelle di Reggiana-Ravenna

Spanò una roccia, Rossi illumina e Radrezza ricama assist. Kargbo non è più una sorpresa, Scappini non ha perso il vizio

Gian Marco Regnani
12.01.2020 18:45

Venturi 6,5 Otto mesi dopo l'ultima gara ufficiale difende con sicurezza la porta granata. Ottimi riflessi, bravo con i piedi. Una sola sbavatura che poteva costare caro, ma è andata bene.

Spanò 7 Riparte da dove lo avevamo lasciato contro il Padova. Preciso e pulito negli interventi, dà sicurezza ad una linea difensiva inedita, ma soffre un po' le scorribande di Giovinco.

Espeche 6 Perno centrale della retroguardia, gioca con sicurezza ma non è sempre puntuale negli interventi come in occasione del cross tramutato in gol da Nocciolini.

Martinelli 6,5 A sinistra fa il suo dovere, concedendosi anche qualche sortita offensiva.

Libutti 6,5 Il più positivo dei granata nel primo tempo quando mette in apprensione la difesa romangola attaccando a ripetizione sulla fascia destra.

Staiti 6,5 Più mediano e meno incursore, dà una grossa mano a Rossi. Ci prova anche con un paio di conclusioni da fuori che impensieriscono Cincilla (dal 40’ st Zanini sv).

Rossi 7 Dopo una prima frazione di gara "normale", alza i giri del motore nella ripresa sfiorando la rete al 9' ma trova sulla sua strada un super Cincilla. Con un lancio millimetrico manda in porta Marchi da oltre 30 metri. Elemento imprescindibile lì in mezzo.

Favalli 6 Gettato subito nella mischia non incide. Né in bene, né in male (dal 30’ st Lunetta sv: riassapora il campo dopo tre lunghi mesi. Bentornato).

Radrezza 7,5 Suo il palo scheggiato su punizione che porta al primo gol, suo l'assist che Kargbo tramuta nel 2-0 ad inizio ripresa. Dopo la prestazione monstre contro il Padova, un altra prova del suo talento (dal 22’st Valencia 6: ha voglia di mettersi in mostra e si vede).

Marchi 7 Il colpo di testa sull'assist di Kargbo, più o meno fortunoso, centra il bersaglio (ottava rete) e apre le danze. Tanta corsa e lavoro sporco, ma quando c'è da segnare lui non manca all'appello (dal 22’st Zamparo 6: si rivede il giocatore tutta corsa e sacrificio della scorsa stagione. Ora manca solo il gol).

Kargbo 7,5 Sembra un pesce fuor d'acqua per 30 minuti, poi entra nelle azioni determinanti del match: assist per Marchi e sesto sigillo col destro (dopo stop di sinistro) per il 2-0 (dal 30’ st Scappini 7: meno di cinque minuti sull'orologio per vederlo tornare ad esultare per l'ottava volta con un gol da grande opportunista quale è).

Mister Alvini 7 Nonostante le importanti e numerose assenze non cambia lo spartito e la squadra premia la sua scelta di continuità trovando i gol nei momenti decisivi della sfida. A fine gara si arrende alla febbre, ma siamo convinti che tra due giorni sarà di nuovo al suo posto pronto a strigliare i granata verso la prossima battaglia.


Vota il migliore granata in campo

Commenti

I risultati della 21ª giornata. Pari Vicenza, Padova e Feralpi k.o. in trasferta
Tris al Ravenna, la Reggiana inizia al meglio il nuovo anno