Primo Piano

Il marchio torna a casa: festa grande davanti al tribunale

La Reggio Audace si è aggiudicata il marchio "AC Reggiana 1919": del club granata l'unica offerta presente. Tra 10 giorni l'assegnazione definitiva

Redazione TuttoReggiana
18.07.2019 13:00

Poco dopo le ore 11 il giudice Nicolò Stanzani Maserati nel suo ufficio ha ricevuto i rappresentati della Reggio Audace: il presidente Quintavalli e l'ad Carretti accompagnati dal commercialista Baldini e dal rappresentante del comitato dei creditori, l'avvocato Ferri. 

Preso atto che l'offerta depositata dalla Reggio Audace (60mila euro) era l'unica presente, il giudice ha provveduto ad aggiudicare in maniera provvisoria il marchio "AC Reggiana 1919" al sodalizio di via Giglioli Valle. Entro 10 giorni, se non ci saranno offerte irrevocabili d'acquisto al rialzo (situazione altamente improbabile e mai capitata finora in altri casi del genere), il tribunale assegnerà in maniera definitiva il marchio e tutto ciò che ne consegue alla società del presidente Quintavalli.

Il club granata, passati i 10 giorni, dovrà cambiare tramite procedura notarile il nome della società ed è già al lavoro con gli avvocati della Lega Pro per sbrigare tutte le procedure tecniche che porteranno al cambio di nominativo anche in federazione. Fuori dal tribunale i tifosi, raggiunti anche dall pullman della squadra, hanno fatto festa assieme al presidente e all'amministratore delegato: incontenibile la gioia del "Melo".

Di seguito il comunicato diffuso dalla Reggio Audace:

E’ stata effettuata questa mattina presso il Tribunale di Reggio Emilia, Sezione Fallimentare, l’apertura delle buste contenenti le offerte per l’aggiudicazione del marchio A.C. Reggiana 1919.


L’udienza è stata tenuta dal Giudice Delegato Dott. Niccolò Stanzani Maserati, alla presenza del curatore fallimentare Dott.ssa Maria Domenica Costetti, del Presidente della Reggio Audace F.C. Luca Quintavalli e dell’Amministratore Delegato Mauro Carretti, dell’Avv. Stefano Ferri e del Dott. Luigi Attilio Mazzocchi per il comitato dei creditori, nonché dell’Avv. Stefano Domenichini, dell’Avv. Federica Canelli, del Dott. Corrado Baldini in qualità di consulenti.


L’unica offerta in busta chiusa è pervenuta dalla Reggio Audace F.C., che si è aggiudicata il marchio di A.C. Reggiana 1919. Teoricamente ci sarebbero altri dieci giorni nei quali potrebbero pervenire offerte in rilancio che potrebbero riaprire l’asta, ma in pratica è estremamente improbabile che ciò avvenga: comunque, tra dieci giorni l’aggiudicazione sarà definitiva e incontestabile a favore dell’attuale Reggio Audace F.C.

Commenti

Da Carpi a San Benedetto del Tronto: le 19 trasferte della Reggiana
Quintavalli: «Riappropriarci del marchio era una questione prioritaria. Presto avremo i campi d'allenamento»