Primo Piano

La nebbia non ferma la Reggiana, una doppietta di Zamparo stende il Fano

Una rete per tempo dell'Arciere manda al tappeto gli ostici marchigiani. Nel finale Carpani metti i brividi al "Città del Tricolore"

Tommaso Casotti
02.02.2020 19:20

Foto © Silvia Casali

Con la sesta vittoria nelle ultime sette partite, la Reggiana prosegue la corsa al secondo posto in classifca, avvicinandosi al Vicenza capolista che rallenta: contro il Fano è decisiva la doppietta di Luca Zamparo, al terzo gol consecutivo.

Mister Alvini deve rinunciare a Scappini, ma recupera Varone in extremis a centrocampo. Il primo acuto granata è al 18' quando Radrezza su calcio di punizione impegna il portiere ospite Viscovo, pochi minuti dopo arriva il vantaggio: sugli sviluppi del corner calciato da Radrezza, Zamparo insacca di testa, lasciato completamente solo a centro area dai difensori del Fano. La Regia mantiene la gestione del gioco, in contropiede Radrezza si attarda a servire il velocissimo Kargbo sprecando una buona occasione, poi lo stesso sierraleonese serve Zamparo che di testa manda la palla sopra la traversa. Il Fano non è certo arrendevole, al 36' la conclusione in porta di Baldini dopo uno spunto personale trova pronto Venturi, Rozzio invece salva il risultato respingendo la conclusione ravvicinata di Parlati. Sul finire del primo tempo un'altra occasione per la Reggiana, sul preciso cross di Kirwan dalla destra l'incornata di Zamparo finisce di un soffio a lato. Al rientro dagli spogliatoi passano appena tre minuti e Zamparo crea scompiglio nell'area del Fano conquistandosi un calcio di rigore (fallo di Marino) dopo un pallone recuperato da Lunetta che lui stesso realizza per il 2-0 della Reggiana. Al 12' Radrezza lancia in contropiede Kargbo che sfiora il tris centrando il palo dopo aver superato in velocità il suo marcatore, i ritmi poi calano e i granata non rischiano nulla. Fausto Rossi su punizione da buona posizione alla mezz'ora calcia alto, Kargbo e Zamparo possono anche rendere più rotondo il risultato ma sono imprecisi sotto porta. Al 90' il Fano accorcia le distanze con un bel tiro di Carpani da fuori area che sorprende Venturi, non c'è tempo però per correre ulteriori rischi: il pubblico applaude ancora una volta gli uomini di Alvini trionfanti che continuano a fare sognare.


Vota il migliore granata in campo 

 

Il tabellino

REGGIANA-FANO 2-1
Marcatori: 24'pt e 3'st rig. Zamparo, 45'st Carpani
REGGIANA (3-4-1-2): Venturi; Spanò, Rozzio, Martinelli; Kirwan (42'st Zanini), Varone (21'st Espeche), Rossi, Lunetta (21'st Libutti); Radrezza (14'st Valencia); Kargbo, Zamparo (42'st Brodic). A disp. Voltolini, Pellizzari, Serrotti, Scappini. All. Alvini.
FANO (4-3-1-2): Viscovo; Tofanari (40'st Cargnelutti), Di Sabatino, Gatti, De Vito; Parlati (13'st Amadio), Marino (31'st Tassi), Paolini (13'st Said); Carpani; Baldini (40'st Rolfini), Barbuti. A disp. Fasolino, Palombo, Ricciardi, Diop, Boccioletti, Sapone, Kanis. All. Alessandrini.
Arbitro: Scatena di Avezzano.
Note - Ammoniti: Tofanari, Kirwan, Varone, Said. Angoli: 3-3. Recupero tempo: pt 1', st 5'. Spettatori 6113 di cui 909 paganti per un incasso lordo di 32730,72 euro.

Commenti

I risultati della 24ª giornata. Pari Vicenza, la Reggiana si avvicina alla vetta
Melioli Caffè è il nuovo Official Coffe granata