Serie B

Serie B e casi di Covid, ecco come saranno gestiti i rinvii delle partite

Ciascuna società potrà chiedere il rinvio in presenza di almeno 8 calciatori positivi per una sola volta nel corso della stagione

Redazione TuttoReggiana
15.10.2020 20:00

Con il susseguirsi di casi di giocatori positivi al virus, la Lega B nei giorni scorsi ha pubblicato il regolamento che contempla i diversi casi ed è già stato applicato al match Monza-Vicenza previsto nel weekend e rinviato a data da destinarsi.

La regola generale prevede che, in presenza di calciatori positivi, la partita si disputi regolarmente a condizione che il club in questione possa disporre di almeno 13 giocatori (di cui almeno un portiere) e che questi siano risultati negativi ai test che precedono la partita. Se un club non fosse in grado di garantire questo numero minimo andrebbe incontro ad una sconfitta a tavolino per 3-0. Tuttavia, qualora dovessero risultare positivi più di 8 calciatori, ciascuna società ha diritto a chiedere il rinvio della gara più vicina in calendario per una sola volta nel corso della stagione regolare (tale regolamento non si applica a playoff e play out). Ciò significa che il Monza ha già esaurito questo "bonus".


QUI il regolamento completo

 

Commenti

Serie B, i risultati della 3ª giornata. Salernitana in testa, primi tre punti per il Brescia
Alvini: «Chievo squadra costruita per altri obiettivi. Siamo in emergenza però mi fido dei miei giocatori»